Scadenza dichiarazione dei redditi e saldo del fondo perduto: pagamento a rischio ritardo con la proroga

Scadenza dichiarazione dei redditi e saldo del fondo perduto: pagamento a rischio ritardo con la proroga
Informazione Fiscale ECONOMIA

Scadenza dichiarazione dei redditi 2021 collegata i contributi a fondo perduto perequativi: il pagamento rischierebbe di arrivare in ritardo con l'approvazione di una proroga.

Scadenza dichiarazione dei redditi e contributi a fondo perduto, proroga?

E la domanda potrà essere presentata solo dopo la dichiarazione dei redditi 2021 da inviare non oltre la scadenza del 10 settembre.

Con un’eventuale proroga della scadenza della dichiarazione dei redditi 2021, collegata ai contributi a fondo perduto perequativi, il pagamento degli importi rischierebbe di arrivare in ritardo. (Informazione Fiscale)

Ne parlano anche altri giornali

Il governo Draghi ha previsto un nuovo aiuto economico per tutte le attività economiche colpite maggiormente dall’emergenza Coronavirus. Articolo aggiornato il 8 Giugno 2021 da Stefano Mastrangelo. (Insindacabili)

La prima è quella automatica per chi ha giù chiesto e ottenuto il primo fondo perduto. 3/9 Ansa. Va ricordato che il Dl Sostegni bis ha strutturato gli aiuti a fondo perduto su tre linee. (Sky Tg24 )

Tutte le regole e le tempistiche per accedere ai tre tipi di contributo a fondo perduto previsti dal Decreto Sostegni bis, alternativi o integrabili. Coloro che presentano domanda dopo aver già ricevuto automaticamente il contributo a fondo perduto sopra descritto, riceveranno solo l’ integrazione . (PMI.it)

Decreto sostegni bis, Franco: “Arrivate meno domande, alzeremo soglia degli aiuti alle partite Iva da…

Non solo: come comunicato dal Ministro, dagli indennizzi del DL Sostegni 1 arrivano quasi 2 miliardi di risparmi che con ogni probabilità confluiranno nel fondone per i Sostegni a conguaglio. Per questo motivo, le risorse non utilizzate sia nel DL Sostegni 1) e nell'intervento che ripete il DL 41 (DL 73/21, Sostegni 2), saranno poi utilizzate per rafforzare altri contributi a fondo perduto. (ingenio-web.it)

Indennizzi a fondo perduto 2021: contributo automatico. Tra gli indennizzi ve ne è uno che costituisce una replica dell’intervento previsto dal primo decreto Sostegni. Si ricorda che l’istanza di presentazione del “primo contributo” è scaduta lo scorso 28 maggio 2021. (LeggiOggi.it - Tutto su fisco, welfare, pensioni, lavoro e concorsi)

Che ha poi spiegato che “è possibile vi sia una cifra che vada oltre” quella stanziata per estendere l’intervento per le partite Iva sulla base del risultato d’esercizio dai 10 ai 15 milioni di fatturato. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr