Dalla Russia con la scossa: ecco a voi Kalashnikov e stavolta non è un mitra

Dalla Russia con la scossa: ecco a voi Kalashnikov e stavolta non è un mitra
Computer Magazine ECONOMIA

La storia di Kalashnikov con le auto elettriche è iniziata nel 2018, quando l’azienda russa ha presentato l’Electric CV-1 Concept.

Kalashnikov è solo l’ultima delle aziende che hanno deciso di buttarsi nel mercato fiorente dell’elettrico, attualmente dominato dal colosso Tesla di Elon Musk

Si chiama Kalashnikov, è prodotto dalla stessa azienda che produce il fucile, ma… non è un’arma.

Ecco triciclo e auto elettrici che l’azienda russa ha deciso di produrre per… ampliare il proprio business. (Computer Magazine)

Se ne è parlato anche su altre testate

Chi ha visto almeno una volta un film d’azione sul grande e sul piccolo schermo si sarà imbattuto almeno una volta nel fantomatico AK-47, fucile d’assalto che ha reso nota l’azienda russa Kalashnikov. Lo stile è molto simile all’UV-4 anche se è dotato di tetto apribile e di soli due posti, con un vano bagagli (FormulaPassion.it)

L’Ak47 è una delle armi più diffuse e popolari al mondo, ben nota a tutti gli appassionati e non solo. Il produttore dell’iconica arma, Kalashnikov group, tuttavia, sembra pronto per estendere il suo business anche ad altri settori. (Armi e Tiro)

Poco dopo, Kalashnikov presentò anche il prototipo elettrico Izh UV-4 che nel 2019 fu proposto pure in una variante taxi. Eppure, forse non tutti si ricordano che l'azienda russa è anche impegnata da un po' di tempo nel settore delle auto elettriche. (HDmotori)

Dai fucili alle auto elettriche: la strana storia di Kalashnikov

L’elettrica a tre ruote sembra condividere la parte anteriore con "la sorella" a quattro ruote, ma presenta una forma più arrotondata e nessuna porta, lasciando così la cabina esposta. L'azienda russa che produce attrezzature militari negli ultimi mesi ha cercato di ampliare il proprio business sviluppando veicoli elettrici. (Sky Tg24)

Kalashnikov, almeno per ora non ha diffuso informazioni relative ai due veicoli, né i possibili tempi di industrializzazione. La Kalashnikov ha due nuovi colpi in canna per provare a farsi un nome anche in campo automobilistico, cioè le declinazioni a tre e quattro ruote del proprio taxi elettrico. (La Stampa)

Parlando del modello più grande, quello a 4 porte e con 4 ruote, l’aspetto definitivo del veicolo di serie non si discosterà molto dal prototipo. Stando a quanto dichiarato dal costruttore in passato, l’UV-4 dovrebbe avere un motore capace di sviluppare 68 CV e di raggiungere 80 km/h di velocità massima. (InsideEVs.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr