I popolari si riprendono Madrid. Che rischia il patto col diavolo

I popolari si riprendono Madrid. Che rischia il patto col diavolo
Altri dettagli:
Il Manifesto ESTERI

In una giornata elettorale segnata da una importante partecipazione al voto (80,73%%), con un forte aumento rispetto al 2019, arriva quindi una vittoria evidente per la presidente uscente Isabel Díaz Ayuso, che governava la regione dal 2019 e che aveva

Quando viene chiusa l’edizione di questo giornale, alle 22.10, con il 50% dei collegi scrutinati, il Pp si posiziona al 44%.

I dati arrivati in serata dalla Comunità Autonoma di Madrid - dove ieri si votava per rinnovare anticipatamente il Parlamento regionale - mostrano con chiarezza una forte affermazione del blocco della destra, con una vittoria netta del Partido Popular. (Il Manifesto)

Ne parlano anche altri media

Es un cita histórica para Madrid y para España.#Elecciones4M pic.twitter.com/nPJQAqGBTA — Isabel Díaz Ayuso (@IdiazAyuso) May 4, 2021. A destra si sono detti pronti a sfruttare la ghiotta occasione. (ilmessaggero.it)

A chi vuole incassare il premio gridando liberi tutti occorre far pagare il conto, renderli afoni nella discussione sul segno della nuova normalità. Al costo politico delle misure restrittive si può contrapporre il possibile beneficio nel rendersi protagonisti di una ripresa che oltre che efficace sia anche equa. (L'HuffPost)

Eppure Pablo ci credeva, ricominciare dalla capitale per fare della Spagna una repubblica socialcomunista, liberarsi della Corona e dell'estrema destra Isabel, ex portavoce di Esperanza Aguirre, ex regina di Madrid (il Giornale)

Madrid, alle elezioni trionfa la destra: la politica anti-lockdown ha pagato

Si voterà quando la Lega nei sondaggi non sarà più il primo partito. Il Partito popolare ha infatti ottenuto 65 dei 136 seggi nel Parlamento regionale, come ha fatto sapere la Commissione elettorale con il 99,93% dei voti scrutinati. (LiberoQuotidiano.it)

Troppo poco il 7,2% dei voti e dieci seggi conquistati da Podemos (comunque tre in più rispetto a due anni fa) Ayuso, 41 anni, che ha fatto suo il motto “comunismo o libertà” in campagna elettorale, dovrà contare sull’appoggio di Vox. (Italia Sera)

Leggi anche: Vox, l’avanzata sovranista in Spagna e l’anima profonda dell’Europa. I risultati delle elezioni di Madrid. Il trionfo della destra alle elezioni di Madrid è stato il risultato di un abile colpo di mano della Ayuso. (Il Primato Nazionale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr