Sbagliano la radioterapia a bimbo, medici a giudizio

Sbagliano la radioterapia a bimbo, medici a giudizio
Per saperne di più:
Il Messaggero INTERNO

Ma oggi tra i medici che hanno contribuito a salvarlo c'è chi finisce a processo per avergli rovinato la vita.

Con una radioterapia alla testa risultata del 200 per cento superiore a quella prescritta dal trattamento, previsto tra l'altro solo come prevenzione.

Mercoledì 24 Novembre 2021, 05:01. LA STORIA. Luca aveva sei anni quando gli è stata diagnosticata una grave forma di leucemia.

Dieci mesi solo per iniziare la trattazione della causa, con la tagliola della prescrizione: un tempo infinito, anche per gli stessi medici a giudizio e le ombre con cui dovranno combattere

LA MALATTIA. (Il Messaggero)

La notizia riportata su altre testate

Radioterapia superiore a quanto prescritto, danni su bambino di 6 anni a Perugia: le accuse. (Virgilio Notizie)

È stato sottoposto a una radioterapia alla testa risultata del 200 per cento superiore a quella prescritta: per questo la Procura di Perugia ha chiesto l'apertura di un processo a carico di un fisico-medico e dell'allora dirigente della struttura. (Today.it)

In seguito a vari esami e controlli era stata accertata la nuova patologia. Perché è avvenuto l'errore e a stabilire eventuali responsabilità sarà ora il processo a doverlo stabilire (La Nazione)

Dose di radioterapia 200% in più di quella prescritta su bimbo di 6 anni: 2 medici a processo a Perugia

A lui, affetto da una grave forma di leucemia, i due avrebbero sottoposto l'esame con dosi sbagliate provocando al piccolo una patologia cerebrale. Nel capo d'accusa nei confronti del medico si parla di "macroscopico errore di determinazione e calcolo della dose di irradiazione precauzionale encefalica" per il bambino (LiberoQuotidiano.it)

Quella che doveva essere una cura preventiva, si sarebbe rivelata come la causa di danni cerebrali irreversibili. Ad accorgersi che qualcosa non andava è stata la madre, di concerto con la scuola, perché dopo la radioterapia il bimbo ha iniziato a regredire negli apprendimenti. (TerniToday)

Per quei fatti sono finiti sotto ora processo due medici del nosocomio umbro, l dottore a cui vien imputato fisicamente l'errore e l'allora dirigente della struttura complessa di radioterapia che aveva in cura il piccolo paziente. (Fanpage)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr