Coronavirus, il bollettino della Lombardia: 57 morti in 24 ore, 293 nuovi contagiati

TUTTO mercato WEB TUTTO mercato WEB (Interno)

In basso i grafici

Sale il numero di guariti: sono 44.667, +1.018 rispetto a ieri.

Coronavirus, il bollettino della Lombardia: 57 morti in 24 ore, 293 nuovi contagiati. vedi letture. La Regione Lombardia nelle ultime 24 ore ha effettuato 19.028 tamponi e individuato 293 nuovi positivi al coronavirus.

Se ne è parlato anche su altri media

Sale a 22.528 il numero di positivi al coronavirus nella provincia di Milano (+73) di cui 9.525 (+35) a Milano città. Quanto alle altre province, a Bergamo i positivi sono 12.732 (+51), a Brescia 14.345 (+19), a Como 3.713 (+35), a Cremona 6.374 (+9), a Lecco 2.706 (+7), a Lodi 3.392 (+5), a Mantova 3.310 (+2), a Monza 5.409 (+13), a Pavia 5.151 (+46), a Sondrio 1.407 (+3), a Varese 3.446 (+23). (Adnkronos)

All’ospedale 4.028, oggi -91; in terapia intensiva restano 207 persone, oggi -19. (foto: l’assessore regionale al Welfare della Lombardia, Giulio Gallera). (ilSaronno)

L’Iss ha sottolineato l’efficacia delle misure messe in campo da Regione Lombardia: l’indice di contagiosità è sceso dall 0,62 allo 0,51 in una settimana, portando il “rischio Lombardia” da moderato a basso». (Il Sussidiario.net)

Lo ha detto l'assessore di Regione Lombardia al Welfare, Giulio Gallera, nella consueta diretta streaming per fare il punto sull'andamento dell'epidemia. Con 19028 tamponi eseguiti in Lombardia, in un giorno ci sono stati 293 nuovi positivi al Coronavirus. (Il Mattino)

Sono 12.732 i casi positivi da Covid-19 in Bergamasca: il numero complessivo di contagi è cresciuto di 51 unità in 24 ore. Scende il rapporto fra tamponi effettuati e casi positivi: oggi si attesta al 1,5%. (L'Eco di Bergamo)

Sale a 22.528 il numero di positivi al coronavirus nella provincia di Milano (+73) di cui 9.525 (+35) a Milano città. Lo ha detto l'assessore di Regione Lombardia al Welfare, Giulio Gallera, nella consueta diretta streaming per fare il punto sull'andamento dell'epidemia. (Il Messaggero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr