Dl Sostegno, domande per i nuovi aiuti Covid al via dal 30 marzo. Ecco come fare

Dl Sostegno, domande per i nuovi aiuti Covid al via dal 30 marzo. Ecco come fare
Pickline ECONOMIA

La data di partenza è fissata a martedì 30 marzo 2021 ma non sarà un click day e, infatti, le istanze telematiche potranno essere presentate fino al 28 maggio.

La comunicazione sarà disponibile nell’area riservata del portale «Fatture e Corrispettivi» – sezione «Contributo a fondo perduto – Consultazione esito», accessibile al soggetto richiedente o al suo intermediario delegato.

Il meccanismo per fare domanda del contributo prevede la compilazione online di un modulo da presentare a partire dal 30 marzo 2021 e non oltre il 28 maggio 2021, sempre via web. (Pickline)

Se ne è parlato anche su altri media

DL Sostegni), pubblicato nella Gazzetta Ufficiale di lunedì 22 marzo, che prevede misure urgenti in materia di sostegno alle imprese e agli operatori economici, di lavoro, salute e servizi territoriali, connesse all'emergenza da Covid-19. (Advisoronline)

CLICCA PER SCARICARE IL MODULO DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE PER ACCEDERE AL FONDO PERDUTO Dl Sostegni, domande dal 30 marzo all’Agenzia delle Entrate. . . . . . . Non ci sarà un click day, dunque inutile precipitarsi. (L'Agenzia di Viaggi)

Il Distretto del Commercio “Lexena” è caratterizzato dalla presenza di un tessuto economico variegato, in grado di offrire un mix merceologico eterogeneo all’utenza. In questo contesto, il Distretto ha pensato di mettere a disposizione risorse specifiche per le imprese, con la consapevolezza che questi aiuti possano sostenere la ripresa economica. (http://www.larassegna.it)

Decreto sostegni: domande dal 30 Marzo

Altro argomento di stretta attualità introdotto dal Decreto è quello del riconoscimento di una nuova forma di contributo a fondo perduto rilasciato, presumibilmente come in precedenza, grazie all’ausilio di Agenzia Entrate. (TarantoBuonaSera.it)

Nella versione aggiornata delle istruzioni viene ora prevista la possibilità di modificare la scelta sulle modalità di erogazione del contributo indicata nell’istanza, sia per l’accredito in conto corrente sia per il riconoscimento del credito d’imposta, fino al momento del riconoscimento del contributo, il cui esito è esposto nell’area riservata del portale Fatture e Corrispettivi “Contributo a fondo perduto – Consultazione esito”. (MySolution)

Come avviene l’erogazione del Decreto Sostegni. Il contributo del Decreto Sostegni arriverà direttamente sul conto corrente indicato nella richiesta. Il secondo è che l’ammontare medio mensile di fatturato e corrispettivi del 2020 sia inferiore almeno del 30% rispetto a quello del 2019. (Io Donna)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr