Super Tuesday, un giorno cruciale per le primarie americane

Il Super Tuesday, noto come il "super martedì", rappresenta un momento cruciale nel calendario elettorale americano. Questo giorno segna una pietra miliare importante, in cui gli americani di 15 stati e un territorio sono chiamati alle urne. La posta in gioco è alta, poiché il voto determina il numero di delegati da inviare alle Convention estive.

La sfida tra Biden e Trump

La giornata si profila come una sfida a due, tra Joe Biden e Donald Trump. Questa competizione intensa è attesa con grande interesse, poiché potrebbe avere un impatto significativo sul panorama politico americano.

Dove si vota?

Le votazioni si svolgono in 16 stati e un territorio, che vanno dall'Alabama all'Alaska, dal Maine alla California, passando per le Samoa Americane. Questa vasta copertura geografica rende il Super Tuesday un evento di portata nazionale.

Cosa si decide?

Il voto determina il numero di delegati da inviare alle Convention estive. I repubblicani se ne contendono 874 su 2.429, mentre i democratici 1.420 su 3.979. Questi numeri riflettono l'importanza del Super Tuesday nel plasmare il futuro dei due principali partiti politici americani.

Il significato del Super Tuesday

Il Super Tuesday è il giorno più importante e impegnativo della lunga stagione delle primarie americane. Questo giorno serve a scegliere il candidato dei due principali partiti, il democratico e il repubblicano, che poi affronterà la gara per la presidenza. L'aggettivo "super" sta ad indicare il fatto che si vota in contemporanea in ben 15 stati, assegnando così un gran numero di delegati in un solo giorno.

Ordina per: Data | Fonte | Titolo