Incendi a L’Aquila, continuano a bruciare centinaia di ettari di boschi: ritrovato un presunto innesco,…

Incendi a L’Aquila, continuano a bruciare centinaia di ettari di boschi: ritrovato un presunto innesco,…
Il Fatto Quotidiano Il Fatto Quotidiano (Interno)

Le operazioni di spegnimento proseguono senza sosta, con quattro canadair, tre elicotteri, 80 Vigili del fuoco, 56 volontari di protezione civile, 35 alpini del IX Reggimento e 14 unità di personale del Comune dell’Aquila impegnati.

Ne parlano anche altre testate

L’Aquila – Sono ormai quattro i giorni di incessante lavoro per lo spegnimento degli incendi di Arischia e Cansatessa. Alle 22 di oggi la situazione pare essere meno preoccupante rispetto agli scorsi giorni ad Arischia: è invece molto lungo il fronte del fuoco a Cansatessa, con monte Pettino illuminato, purtroppo, dalle fiamme. (Il Capoluogo)

Nella notte tra domenica e lunedì le fiamme hanno ripreso vigore, avvicinandosi pericolosamente alle abitazioni nella zona di Cansatessa, dove ci sono uomini a presidiare da terra. Ci sono squadre a terra per tentare di aprire vie tagliafuoco, ma al momento le difficoltà sono enormi e il patrimonio ambientale è a rischio. (Il Messaggero)

Nella notte le zone operative sono state presidiate da squadre di volontari della Protezione Civile coordinate dalla Sala Operativa, le operazioni sono riprese stamane alle 5.00. A valle ci sono gli uomini della Protezione civile comunale, regionale e volontari, che con mezzi meccanici stanno scavando le linee. (Rete8)

Ma è altrettanto vero che i costi che si debbono sostenere per rendere possibile queste operazioni sono elevatissimi e la nostra Protezione civile, insieme con quella della Regione, provvederà a stimarli. (Il Capoluogo)

Le fiamme, nelle ultime ore, si sono pericolosamente abbassate verso le abitazioni, sia lungo via Antica Arischia che nella zona di Cansatessa. I vigili del fuoco, intervenuti prontamente, hanno subito domato le fiamme. (Il Messaggero)

Le fiamme hanno ripreso vigore e si sono avvicinate pericolosamente alle abitazioni, a protezione delle quali ci sono squadre di vigili del fuoco e di volontari della Pc. Ieri gli operai del comune hanno completato una linea tagliafuoco di 2 km per mettere in sicurezza le abitazioni. (News Town)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr