Pensioni: con la riforma arriva il Testo Unico della previdenza?

Pensioni: con la riforma arriva il Testo Unico della previdenza?
Money.it ECONOMIA

Pensioni: con Mario Draghi al Governo potrebbe esserci l’approvazione di una sorta di Testo Unico che andrà a raccogliere tutte le misure più urgenti.

Testo Unico delle pensioni: flessibilità dopo Quota 100. Nel Testo Unico potrebbe esserci la previsione di una misura di flessibilità che possa sostituire Quota 100 in scadenza il 31 dicembre 2021.

Testo Unico delle pensioni: gli altri temi. Il Testo Unico dovrà affrontare anche il tema dei coefficienti di trasformazione, i quali dovranno essere più favorevoli rispetto ad oggi

Testo Unico delle pensioni: l’importanza del secondo pilastro. (Money.it)

Ne parlano anche altri media

Pensioni 2021, 40 anni di contributi sono sufficienti. Pietro: “C’e’ poco da dire, 40 anni di versamenti devono bastare per andare in pensione senza alcuna penalizzazione. Da parte loro anche i cittadini hanno deciso di fare delle proposte su quella che riterrebbero l’unica possibile riforma delle pensioni, ad esempio tra le richieste ripetute la quota 41 senza se e senza ma, e la possibilità di uscita dopo 40 anni di lavoro senza alcuna penalità. (Pensioni Per Tutti)

I beneficiari del trattamento previdenziale potranno ritirare quello che gli spetta in contanti agli sportelli e in anticipo di qualche giorno rispetto al normale calendario. Già dai primi mesi del 2020, all'inizio dell'emergenza Coronavirus, INPS e Poste Italiane avevano predisposto questa modalità di ritiro per evitare pericolosi assembramenti di soggetti fragili agli sportelli postali. (Fanpage.it)

Il tema delle pensioni e della quota 100 resta, con la nascita del nuovo governo, quasi un tabù. Servono quindi nuove regole per porre rimedio a questo possibile problema, considerando che la proroga della quota 100 sembra ormai scartata (Fanpage.it)

Pensioni, addio a Quota 100: l’ipotesi di riforma voluta da Draghi

In alternativa, si può accedere alla RITA con 5 anni di anticipo rispetto alla pensione di vecchiaia (ricordiamo il criterio fissato a 67 anni). Con l’opzione donna è inoltre possibile accedere all’Inps a partire dai 58 anni (59 anni per le autonome) con almeno 35 anni di versamenti. (Notizieora.it)

"Non pretendiamo la proroga della quota 100 anche se ci piacerebbe. (Teleborsa) - Nuove soglie, coefficienti e un Testo unico. (Teleborsa)

Leggi anche -> Pensioni dopo Quota 100: le proposte di Itinerari Previdenziali Una delle riforme a cui sarà chiamato il governo Draghi è quella delle pensioni: terminata la sperimentazione di Quota 100, cosa ci sarà? (ViaggiNews.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr