**Quirinale: Lamberto Dini, 'Draghi miglior candidato nell'interesse dell'Italia'**

**Quirinale: Lamberto Dini, 'Draghi miglior candidato nell'interesse dell'Italia'**
LiberoQuotidiano.it INTERNO

12 gennaio 2022 a. a. a. Roma, 12 (Adnkronos) - "Sono arrivato alla conclusione che Mario Draghi come Presidente della Repubblica sia la migliore garanzia nell'interesse dell'Italia, vista la sua competenza e soprattutto la sua esperienza e autorevolezza nei consessi internazionali.

Certo, ammette l'ex premier, il percorso non sarà facile.

A dirlo all'Adnkronos è Lamberto Dini, a proposito dell'elezione del prossimo Capo dello Stato. (LiberoQuotidiano.it)

Ne parlano anche altre fonti

Ecco lo scenario. 14 Gennaio 22 / Scritto da: Amalia Vingione. Mario Draghi Presidente della Repubblica? Andrea Cangini, di Forza Italia, invece sostiene che Draghi debba rimanere al Governo e continuare a guidare il Paese in questo delicato momento. (361 Magazine)

Per questo c’è una pressione a che Draghi “si candidi” per l’ascesa al Colle o per la permanenza alla guida del governo. (Quotidiano del Sud)

Venerdì 14 Gennaio 2022, 10:22 - Ultimo aggiornamento: 15 Gennaio, 00:06. A esattamente dieci giorni dall'inizio dell'elezione del nuovo presidente della Repubblica, il premier Mario Draghi resta ancora uno dei candidati più credibili. (ilmessaggero.it)

Quella telefonata di Draghi che tradisce la sua voglia di salire al Colle -

Draghi a Palazzo Chigi fa sì che la pandemia sia governata nel modo migliore possibile e che il credito guadagnato dall’Italia nel mondo non svanisca. E allora, una volta sgomberato il campo dall’impegnativo nome di Berlusconi, Draghi, soprattutto alla luce della indisponibilità di Mattarella, è il candidato numero uno. (Today.it)

In media, il valore aggiunto per dipendente nelle aziende italiane rispetto alle aziende tedesche è inferiore del 35% in Italia rispetto alla Germania Altri due partiti sono contrari all'opzione Draghi: Forza Italia di Berlusconi e la Lega di Salvini. (Advisoronline)

Lascerei mano libera alla politica. Tanto è vero che le consultazioni per le soluzioni delle crisi di governo sono solo una prassi, per quanto consolidata, non prescritte dalla Costituzione. (Policymakermag)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr