Investì e uccise Greta e Umberto: ora Kassen è libero

Investì e uccise Greta e Umberto: ora Kassen è libero
Il Fatto Quotidiano INTERNO

Ha lasciato gli arresti domiciliari dopo soli 13 mesi.

Lo riporta Brescia Oggi

Patrick Kassen, il turista tedesco che insieme al connazionale Christian Teismann, il 19 giugno 2021 era sul motoscafo Riva finito addosso al gozzo su cui si trovavano Umberto Garzarella e Greta Nedrotti, morti per lo schianto, è un uomo libero.

(Il Fatto Quotidiano)

Su altri media

Una decisione che ha provocato subito clamore in tutto il Garda, ancora sotto choc per la morte della 25enne e del 37enne. Dopo la condanna a quattro anni e sei mesi, Kassen si trovava ai domiciliari in provincia di Modena. (ilGiornale.it)

Non mi cambia nulla sapere se ai domiciliari o libero - commenta Enzo Garzarella, il padre di Umberto - davanti alla morte di un figlio non c'è condanna che tenga Per il tragico incidente, avvenuto sul lago di Garda al largo del golfo di Salò, Kassen ( presunto conducente del motoscafo) lo scorso 21 marzo era stato condannato a quattro anni e sei mesi , il suo connazionale a due anni e undici mesi. (IL GIORNO)

Accade tutto nella frazione di pochi minuti: Umberto e Greta vengono travolti da un'altra imbarcazione che distrugge il loro gozzo. I due giovani erano morti per il violento schianto e il colpevole, un tedesco di 52 anni era stato condannato a quattro anni e sei mesi, il connazionale con cui guidava il messo, invece, a due anni e undici mesi. (ilGiornale.it)

Travolse ed uccise due giovani sul Garda, torna libero Patrick Kassen

Kassen venne arrestato il 5 luglio dopo essersi costituito al Brennero sapendo di un mandato di arresto internazionale chiesto dalla Procura di Brescia. "Mi ha sempre dato fastidio il loro atteggiamento perché secondo me non hanno mai detto la verità su come sono andate le cose. (IL GIORNO)

Patrick Kassen è tornato in libertà. Dal 18 luglio la misura cautelare nei confronti di Patrick Kassen è stata revocata e sostituita dal divieto di dimora nelle province di Brescia, Verona e Trento. (La Stampa)

Il 19 giugno dello scorso anno Kassen, assieme ad un altro turista tedesco, Christian Teismann, si trovavano assieme a bordo del motoscafo che travolse e uccise Umberto Garzarella e Greta Nedrotti. TRENTO. (il Dolomiti)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr