Calci e pugni a bambini dell'asilo, denunciata maestra a Monza

Calci e pugni a bambini dell'asilo, denunciata maestra a Monza
Sky Tg24 INTERNO

A causa dei comportamenti insoliti di alcuni bambini, spaventati e traumatizzati, sono partite le prime segnalazioni alle forze dell'ordine, dando il via ad un'indagine durata due mesi e coordinata dalla Procura di Monza

I piccoli sarebbero stati insultati e colpiti a calci e pugni.

Se un bambino non ubbidiva, se rispondeva o disattendeva le sue aspettative, la donna reagiva trascinandolo per i vestiti, per le braccia o aggredendolo a calci e pugni. (Sky Tg24 )

Ne parlano anche altri media

Le indagini dei militari brianzoli, a seguito di alcune segnalazioni, hanno documentato (anche grazie a telecamere spia) le aggressioni fisiche e verbali alle quali la donna ha sottoposto i piccoli. Una maestra d'asilo di 59 anni di Monza è stata denunciata dai carabinieri e interdetta per un anno dall'esercizio della professione, con l'accusa di aver maltrattato diciassette bambini di età compresa tra i 3 e i 5 anni, insultati e colpiti a calci e pugni. (Tiscali Notizie)

L'insegnante è ora stata interdetta per un anno dalla professione Dentro la sua classe regnavano violenza e terrore. (LeccoToday)

A pochi chilometri dalla nostra provincia, in Brianza un fatto orribile che sta emergendo in queste ultime ore. Una donna di 59 anni, la maestra di un asilo, è stata interdetta per un anno dalla professione perchè accusata di maltrattamenti. (QuiComo)

Bambini insultati e maltrattati dalla maestra d'asilo: le intercettazioni incastrano l'insegnante nel monzese

Per lei l’accusa di aver maltrattato i suoi alunni, 17 bambini di età 3-5 anni, di cui uno con disabilità. I Carabinieri della Compagnia di Monza hanno avviato immediatamente le indagini dopo aver ricevuto alcune segnalazioni sui metodi “sospetti” dell’indagata, installando telecamere e microfoni all’interno della classe, raccogliendo, in due mesi di accertamenti, un quadro indiziario completo, che, consegnato alla Procura, ha consentito all’ Autorità Giudiziaria di emettere di un provvedimento cautelare. (Il Notiziario)

Dai filmati sarebbero emersi vari elementi a carico, che hanno spinto il tribunale ad emettere la misura cautelare che inibisce alla maestra il ritorno al lavoro per un anno Li strattonava come fossero fantocci, dopo un crescendo di insulti e minacce («ti stacco la testa, ti taglio le mani») quando invece avrebbe dovuto prendersi cura di loro, i suoi piccoli alunni. (Corriere Milano)

17 bambini di età compresa fra i 3 e i 5 anni avrebbero vissuto per mesi le vessazioni di una loro insegnante d’asilo. Insultava e picchiava i bambini: interdetta una maestra d’asilo nel monzese. È stata interdetta per un anno dall’esercizio della sua professione, la maestra d’asilo accusata di aver vessato per mesi i suoi allievi. (Thesocialpost.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr