Sgominato traffico di rifiuti tessili da Prato alle Marche: «Quei capannoni in disuso come bombe a orologeria»

Sgominato traffico di rifiuti tessili da Prato alle Marche: «Quei capannoni in disuso come bombe a orologeria»
corriereadriatico.it INTERNO

Con l'accusa di associazione a delinquere dedita al traffico e smaltimento illecito di rifiuti sono state disposte 8 ordinanze di misura cautelare degli arresti (6 in carcere e 2 a ai domiciliari).

Mezzo e mezzo?” Chiedono ordinariamente tali soggetti nelle varie intercettazioni agli interlocutori delle ditte cinesi produttori dei rifiuti

E’ un mosaico complesso, quello che emerge dalla lettura del provvedimento a firma del GIP del Tribunale di Firenze, Dott. (corriereadriatico.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Mezzo e mezzo?”, chiedono ordinariamente tali soggetti nelle varie intercettazioni agli interlocutori delle ditte cinesi produttori dei rifiuti. 34 gli indagati italiani e cinesi, sequestrate 10mila tonnellate di rifiuti tessili del distretto di Prato smaltiti illecitamente sia in Italia sia all'estero. (LA NAZIONE)

Elevati profitti per tutti i componenti dell’associazione criminosa, con un illecito profitto stimato, nell’arco temporale di circa un anno e mezzo di 800.000 euro Le attività di indagine sono state effettuate dalla Sezione di P. (La Repubblica Firenze.it)

Oltre al Nord Italia e le Marche l'organizzazione per eludere i controlli aveva avviato l'esportazione degli scarti tessili pure verso la Spagna Ad alcuni indagati è contestato il reato di associazione a delinquere dedita al traffico e smaltimento illecito di rifiuti. (TGR – Rai)

Prato, rifiuti tessili: diecimila tonnellate smaltite in edifici abbandonati

Elevati profitti per tutti i componenti dell’associazione criminosa, con un illecito profitto stimato, nell’arco temporale di circa un anno e mezzo di 800.000 euro Nella mattinata odierna è scattata l’operazione “TEX Majhong”, inchiesta diretta dal Procuratore Capo di Firenze Dott. (tvprato.it)

Otto arresti (sei in carcere e due ai domiciliari), 34 indagati italiani e cinesi, il sequestro di 10.000 tonnellate di rifiuti tessili del distretto industriale di Prato smaltiti illecitamente sia in Italia sia all'estero, anche in capannoni dismessi ed edifici abbandonati: così l'operazione 'TexMajhong' della Dda di Firenze con la polizia municipale di Prato e polizie locali di varie zone d'Italia. (ilgazzettino.it)

Il tutto stipato all’interno di numerosi capannoni industriali, container e semirimorchi, individuati tra le provincie di Prato, di Pistoia e Pesaro Urbino ed oggetto di sequestro Le attività di indagine sono state effettuate dalla sezione di pg della polizia provinciale di Firenze insieme alla polizia municipale di Prato. (Corriere Fiorentino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr