MotoGP, Jack Miller operato al braccio destro: nel prossimo GP in Portogallo ci sarà

MotoGP, Jack Miller operato al braccio destro: nel prossimo GP in Portogallo ci sarà
Sky Sport SPORT

Miller adesso dovrà tenere il braccio immobilizzato per almeno cinque giorni

Ne avevo sofferto già nel 2020 a Jerez, mi ero sottoposto a dei trattamenti per risolverli ed era andato tutto bene".

L'australiano specifica: "Se il recupero dovesse procedere normalmente, potrò tornare a Portimao, anche se non sarò ancora al 100%" MOTOGP, LE PAGELLE DEL GP DOHA Condividi:. Nel tardo pomeriggio di martedì 6 aprile, Jack Miller ha subìto un intervento al braccio destro all’ospedale Dexues di Barcellona (Sky Sport)

Ne parlano anche altri media

Ci sono diverse ragioni per credere che il pilota australiano stesse cercando vendetta e Mir infatti ha criticato la manovra, con la convinzione che fosse deliberata C'è stato un contatto, per il quale Mir si è scusato, togliendo il piede destro dalla pedana ed alzando la gamba. (Motorsport.com, Edizione: Italia)

Dopo aver effettuato una risonanza a riposo e una sotto sforzo, è stato deciso che era necessario eseguire subito l’intervento chirurgico per riportare l’attività vascolare e nervosa dell’avambraccio alla normalità. (FormulaPassion.it)

"A Portimao correrò, ma non sarò al 100%". I due noni posti che anno aperto la stagione di Jack Miller e della Ducati in Qatar sono stati una delusione. Voglio ringraziare il dottor Mir e tutto il suo staff dell’Ospedale Dexeus per la loro disponibilità e per le loro cure”, ha detto Miller (Sport Mediaset)

MotoGP, contatto Miller-Mir: “Ha ragione il maiorchino!”

I prototipi della classe regina sono sempre più nervosi e possenti, costringendo gli atleti a fare forza sugli avambracci per tenere ben salda la moto. Fortunatamente la chirurgia ha fatto passi da gigante e i due piloti torneranno in azione già nel prossimo GP di Portimao (Corse di Moto)

L’australiano si è affidato alle cure del professor Xavier Mir, per un intervento reso necessario dopo due weekend estremamente critici e un doppio nono posto ottenuto sul circuito di Losail (Qatar). Il 26enne, tornato ieri in Spagna dalla lunga trasferta in Qatar, dovrà mantenere immolizzato il braccio per i prossimi cinque giorni. (OA Sport)

Ovvero, il maiorchino ha ragione su quanto accaduto. “Nella spallata tra Miller e Mir - avevamo chiesto - chi ha ragione?”. (Motosprint.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr