Ftse Mib: i titoli migliori e peggiori di giornata

Ftse Mib: i titoli migliori e peggiori di giornata
Milano Finanza ECONOMIA

Le uniche blue chip in rialzo sono DiaSorin a 1,81% e Amplifon allo 0,47%.

Male Tim (-4,15%) su cui pesa l'aggiornamento della guidance con il taglio delle guidance di ebitda domestico.

Chiude in netto anche calo il settore bancario: Bper -4,83%, Unicredit -4,15%, Intesa Sanpaolo -3,85%, Banco Bpm -3,46%, Mediobanca -2,98%, Banca Popolare di Sondrio -3,56%, B.Mps -2,76%.

Sull'Aim da segnalare invece CrowdFundMe (-1,3%) che ha avviato il collocamento del minibond di Ellemme, società specializzata in operazioni Real Estate. (Milano Finanza)

La notizia riportata su altri giornali

I timori legati alla diffusione della variante Delta del coronavirus e la corsa dell'inflazione negli States spingono in rosso i mercati, Wall Street apre in calo con il Dow Jones che scende all'1,3%, mentre l'S&P e il Nasdaq perdono rispettivamente l'1,18% e l'1,33%. (Milano Finanza)

Quindi crediamo che i numeri del secondo trimestre avranno un impatto positivo sull'azione Il risparmio amministrato ha attirato una raccolta di 1,17 miliardi rispetto ai 95 milioni del secondo trimestre 2020", ricorda Banca Akros. (Milano Finanza)

A guidarlo è stata piuttosto la dinamica dei flussi di liquidità immessi nel sistema dalla Fed, la volatilità dei quali ha influenzato la volatilità dei tassi reali negli ultimi mesi. In sostanza, "a sostenere le valutazioni azionarie sono ancora i tassi reali, in tale contesto la variabile determinante da monitorare", hanno proseguito Delitala e Piersimoni. (Milano Finanza)

Pictet AM: non è allarme rosso sulle azioni, ma occhio alla stagnazione

Da una parte Enrico Letta, candidato del centro sinistra che sta costruendo la sua coalizione, dall’altra Tommaso Marrocchesi Marzi, imprenditore vitivinicolo candidato civico per i partiti del centrodestra. (RadioSienaTv)

A noi, come sindacato, spetta il compito di vigilare su tutti i passi del gruppo e di tutti i gruppi bancari, soprattutto dopo l’estate, quando Orcel presenterà il nuovo piano industriale. Alcuni alti dirigenti di importanti gruppi bancari tendono sempre, con estremo cinismo, non solo a considerarsi i più furbi e i più intelligenti dell’universo con l’unico obiettivo di utilizzare sempre tutti. (Startmag Web magazine)

A guidarlo è stata piuttosto la dinamica dei flussi di liquidità immessi nel sistema dalla Fed, la volatilità dei quali ha influenzato la volatilità dei tassi reali negli ultimi mesi. Forse è questo il vero scenario di rischio per il quale il mercato mantiene un buffer", hanno concluso Delitala e Piersimoni (Notizie - MSN Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr