Rissa a Verona, chiuso per cinque giorni il locale in piazza Erbe

Rissa a Verona, chiuso per cinque giorni il locale in piazza Erbe
Corriere della Sera INTERNO

I controlli eseguiti dalla Polizia amministrativa hanno riscontrato all’interno del locale diverse violazioni riguardo alle disposizioni anti-Covid attualmente in vigore.

Per questo motivo gli agenti hanno elevato anche una sanzione amministrativa nei confronti del titolare del bar

È stato convalidato l’arresto del 26enne deejay di Pozzuoli (Napoli) fermato venerdì sera dagli agenti delle Volanti della questura di Verona dopo la rissa a colpi di sedie in un locale in piazza Erbe, nella quale erano rimasti coinvolti molti giovani avventori. (Corriere della Sera)

La notizia riportata su altre testate

Il primo cittadino scaligero ha quindi rivolto un pensiero di gratitudine alle forze dell'ordine: «Ringrazio gli agenti della Polizia di Stato, Locale e dei Carabinieri per il pronto intervento, che ha evitato il peggio, facendo l’immediata identificazione e il fermo dei responsabili». (VeronaSera)

Bambini strappati a madri straniere/ Corte europea condanna l'Italia: "Troppi casi". RISSA A VERONA: TRE PERSONE IN QUESTURA. La rissa scoppiata ieri a Verona, all’esterno di un bar situato in centro città, come dicevamo non ha ancora un vero e proprio motivo alla sua base (pare una lite tra due ragazzi, ma sono ignote le cause che l’hanno generata). (Il Sussidiario.net)

In questura è stato portato anche l’aggredito, un venticinquenne di Termoli, in provincia di Campobasso, cui è stata strappata la polo, e si è riservato di presentare denuncia. Ma è una frase soprattutto che dev’essere approfondita, quell’inquietante: «Sono della ’ndrangheta, ve la farò pagare sbirri figli di. (L'Arena)

Rissa a Verona durante un controllo, aggredito un 25enne termolese - quotidianomolise.com

Verona, 1 maggio 2021 - Un bar in piazza Erbe, nel centro di Verona, è stato lo scenario di una furibonda rissa scoppiata nella serata di ieri a colpi di sedie. Il processo è fissato per domani con rito direttissimo (il Resto del Carlino)

Il giovane è accusato di lesioni finalizzate alle resistenza a pubblico ufficiale, oltraggio e minacce a pubblico ufficiale (anteprima24.it)

Il giovane arrestato è accusato di lesioni finalizzate alla resistenza a pubblico ufficiale, oltraggio e minacce a pubblico ufficiale. Un giovane di 26 anni, di Pozzuoli è stato arrestato dalla Polizia per una furibonda rissa scoppiata ieri sera a colpi di sedie in un bar in piazza Erbe, nel centro di Verona (Il Quotidiano del Molse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr