Cinema e teatri, capienza piena: «Ma ora deve tornare il pubblico»

Corriere Roma CULTURA E SPETTACOLO

«Adesso dobbiamo riportare gli spettatori in teatro, creando fiducia nel rispetto dei protocolli di sicurezza in essere – avverte Felice Della Corte, presidente dell’Unione dei Teatri di Roma –.

È importante che il pubblico condivida la responsabilità dello sforzo economico e di programmazione sostenuto dai teatri privati, ai quali serve comunque l’aiuto delle istituzioni».

Sarebbe ingiusto chiedere agli esercenti ulteriori promozioni»

E per incoraggiare il pubblico a tornare in sala si azzardano anche delle promozioni. (Corriere Roma)

Su altri media

Il Consiglio dei Ministri ha deciso che la capienza all’interno di cinema, teatri torna ad essere al 100%. Riaperture cinema e teatri: cosa sapere. Dopo quasi 3 anni che conviviamo con il coronavirus, le misure, a poco a poco, si stanno allentando. (StudentVille)

In Italia l'85% della popolazione ha ricevuto la prima dose Covid, teatri e cinema al 100% della capienza. E sulle riaperture, più ampie di quelle suggerite dal Cts, precisa: "Avere l'85% delle persone con la prima dose ci permette di fare qualche passo in più (Rai News)

tatali e Green pass: le regole per tornare in ufficio. IL FENOMENO Green pass, ne sono sprovvisti ancora 2,5 milioni di lavoratori POLITICA Green pass, rischio caos nei luoghi di lavoro dal 15 ottobre: tutti i. (ilmattino.it)

Da venerdì invece il Green pass sarà obbligatorio per tutti i lavoratori, pubblici e privati In caso di violazione delle regole su capienza e green pass nei settori di spettacoli, eventi sportivi e discoteche, la chiusura si applica dalla seconda violazione. (Il Cittadino)

Scuola, lavoro, tempo libero. Cosa cambia e cosa dovrebbe cambiare da qui ai prossimi giorni per una buona fetta di popolazione italiana alle prese con i provvedimenti governativi adottati per uscire dalla pandemia? Molto c’è ancora da scrivere, molto è stato già messo nero su bianco nelle scorse settimane dal Cts e dai Ministeri che puntano a riaprire prima possibile tutte le attività. (Cronache Fermane)

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del premier Draghi, dei ministri della Salute Speranza, della cultura Franceschini, dello Sviluppo economico Giorgetti, dell’interno Lamorgese e della giustizia Cartabia, ha approvato il cosiddetto decreto Capienze, che introduce nuove disposizioni per l’accesso alle attività culturali, sportive e ricreative (QuiFinanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr