Assicurazione moto: addio alla sospensione nei mesi invernali - Motoblog

Motoblog ECONOMIA

Appare evidente che una legge del genere finirà inevitabilmente per penalizzare tanti motociclisti, con possibili ripercussioni sul mercato

Ed è proprio questa distinzione tra pubblico e privato che cadrà definitivamente con la nuova direttiva.

D’altronde molti appassionati motociclisti che non hanno l’esigenza di utilizzare la propria moto quotidianamente per recarsi al lavoro, quando arriva il freddo preferiscono (più che comprensibilmente) sospendere la polizza e “parcheggiare” la moto in garage in attesa della primavera. (Motoblog)

Ne parlano anche altri giornali

I preventivi elaborati vengono ordinati per prezzo crescente, dando priorità a quelli che maggiormente soddisfano le clausole aggiuntive eventualmente richieste dal consumatore, e potranno esser filtrati per prezzo o per clausole aggiuntive disponibili (Quattroruote)

La nuova tendenza vede infatti in costante crescita le richieste online riguardanti l’assicurazione per gli scooter. Motivo per cui non stupisce l’interesse in crescita verso le assicurazioni online dedicate proprio agli scooter. (VoceControCorrente.it)

Intanto segnaliamo un altro argomento legato alle RC Auto Ultima direttiva in arrivo da parte di Bruxelles per quanto riguarda il pagamento della RC Auto. (Informazione Oggi)

Il famoso gruppo, ha avviato dunque un richiamo, precisando che il prodotto contaminato non è né prodotto e né venduto da Nestlé. Allarme: caffè contraffatto un noto marchio contaminato. (Informazione Oggi)

Prima di questa direttiva, in Italia, era previsto il pagamento dell’assicurazione solo per le auto circolanti o ferme in zone pubbliche (strade o parcheggi pubblici). (Tech Princess)

Lo stabilisce la recente direttiva europea sulla RC Auto, ecco i dettagli. Ue, obbligo assicurazione per tutti i veicoli, anche quelli fermi. Parliamo infatti della pericolosità dei monopattini, che necessitano di una regolamentazione ferrea, e delle bici a pedalata assistita e altri mezzi. (Quotidiano di Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr