Variante inglese, Crisanti: "Come se non avessimo vaccinato nessuno"

Variante inglese, Crisanti: Come se non avessimo vaccinato nessuno
Corriere dello Sport.it INTERNO

Crisanti: "Dobbiamo vaccinare 44 milioni di italiani". Tra le varianti, ha spiegato Crisanti "ce ne sono alcune, come quella inglese, che si trasmettono più facilmente e questo ha un impatto sul vaccino: sebbene protegga contro la variante inglese, essa aumenta la soglia dell'immunità di gregge.

VO' EUGANEO (Padova) - Parole tutt'altro che rassicuranti da parte del professor Andrea Crisanti sulle varianti del Coronavirus: "In Italia dovremo difenderci dalla variante inglese e, invece di immunizzare il 70% della popolazione, dovremo immunizzarne il 75-80%. (Corriere dello Sport.it)

Ne parlano anche altre testate

È intervenuto così Andrea Crisanti, direttore della Microbiologia di Padova, all'evento che a Vo' oggi ricorda l'anno di pandemia. Dobbiamo avere la responsabilità di non fare uscire questi virus e l'unica ricetta è la strada del lockdown strettissimo come quello della prima zona rossa di Vo'" (Il Mattino di Padova)

Lo ha sottolineato oggi il prof. Andrea Crisanti, intervenuto in collegamento alla cerimonia commemorativa delle vittime del Covid-19 a Vo' Euganeo. «In Italia dovremo difenderci dalla variante inglese, e invece di immunizzare il 70% della. (Il Giornale di Vicenza)

Secondo Andrea Crisanti contro il coronavirus servirebbe un altro tipo di strategia, più volta a ridurre al minimo i contatti tra le persone. O meglio, è troppo lento: "Per quanto riguarda il sistema delle zone gialle e rosse, non è ottimale. (Fanpage.it)

Covid, Crisanti: "Forse siamo ancora in tempo". La sua strategia

Così il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, nel corso della cerimonia ‘Io ricordo’, in collegamento con l’Istituto comprensivo di Lozzo Atestino di Vo’ (LaPresse) – “Sono qui per ringraziarvi, per ringraziare innanzitutto i nostri ragazzi e le nostre ragazze, le nostre bambine e i nostri bambini. (LaPresse)

Sulla zona arancione scuro proposta dal presidente della Conferenza delle Regioni Stefano Bonaccini i governatori non trovano un'intesa, soprattutto dopo la bocciatura di Matteo Salvini che costringe a un passo indietro i presidenti leghisti e di centrodestra: «Zona arancione in tutta Italia? (TrentoToday)

L’esperto ha detto sul “caso Vò”: “A Vò abbiamo dimostrato che testando tutte quante le persone rapidamente e circoscrivendo il focolaio era possibile abbattere completamente la trasmissione” Forse siamo ancora in tempo a cambiare strategia per ridurre al minimo i contatti”. (Virgilio Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr