Cattolica assicurazioni, perquisizione della Gdf

il Corriere delle Alpi il Corriere delle Alpi (Economia)

Per queste ultime due riunioni era stato predisposto un rappresentante indipendente, Computershare, per la verifica del voto e delle deleghe.

Gli accertamenti, che seguono l'acquisizione di documenti fatti nel dicembre 2019, fanno riferimento alle assemblee dell'aprile dello scorso anno, quando era ancora alla guida come amministratore delegato Alberto Minali (uscito di scena il 31 ottobre scorso) e quando per le nomine era stata presentata una sola lista, e alle assemblee del giugno 2020 e di ieri.

Ne parlano anche altre fonti

Lo ha rivelato nel fine setimana la stessa compagnia assicurativa. La Sim ha confermato oggi il rating hold e il prezzo obiettivo di 4,5 euro. (Milano Finanza)

Il reato contestato si configura quando la raccolta dei voti e delle deleghe non avviene correttamente. (Il Fatto Quotidiano)

La speranza, a questo punto, dopo aver dato «immediata e piena collaborazione all’autorità investigativa», è in un «pronto chiarimento della posizione». GDF ALL’OPERA. La Guardia di Finanza ha notificato ad alcuni esponenti aziendali un’informazione di garanzia sull’ipotesi di ”illecita influenza sull’assemblea”. (Startmag Web magazine)

Per queste ultime due riunioni era stato predisposto un rappresentante indipendente, Computershare, per la verifica del voto e delle deleghe. Lo ha rivelato nel fine setimana la stessa compagnia assicurativa. (Milano Finanza)

A giugno i 1.006 voti positivi sui 1.374 espressi avevano dato il via libera all’aumento di capitale per uno scarto di 90 voti oltre la soglia qualificata dei due terzi. Cattolica, la Procura di Verona apre un’inchiesta sulla gestione del voto nelle assemblee. (Corriere della Sera)

Nell’ultima assemblea è stata approvata la fine della forma cooperativa che resisteva da oltre 100 anni e la trasformazione di Cattolica in Spa. editato in: da. Bufera su Cattolica Assicurazioni. (QuiFinanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr