Si torna a scuola, bus potenziati e in aula anche in zona rossa: cosa cambia

Si torna a scuola, bus potenziati e in aula anche in zona rossa: cosa cambia
RomaToday INTERNO

La frequenza della Linea S04-Centocelle, a fronte di un prolungamento del percorso fino a Termini, è stata invece ridotta e ora transita ogni 7 minuti invece che ogni 4

In caso di nuova zona rossa, nello specifico, gli studenti fino alla prima media compresa potranno continuare ad andare a scuola e a frequentare le lezioni in presenza.

Dal 7 aprile, con il rientro in classe anche delle superiori torneranno a scuola. (RomaToday)

Ne parlano anche altre fonti

Ed è quest’ultima che crea maggiori difficoltà soprattutto ai docenti che. Occhi fissi sui telefonini in attesa di avere notizie sulla riapertura della scuola, tra orari differenziati e turni in presenza a rotazione. (Il Mattino)

Nei nidi e nelle scuole dell’infanzia , in caso di persone positive è prevista la quarantena degli alunni e degli educatori mantenendo il sistema delle “bolle”. In questo caso, anche se l’insegnante ha sempre usato la mascherina e mantenuto il distanziamento, tutti gli alunni sono considerati contatti stretti . (Prima Milano Ovest)

Caltanissetta, Dad in tutto il Comune fino al 14 aprile. Lo annuncia all’Adnkronos il sindaco di Caltanissetta Roberto Gambino. (Orizzonte Scuola)

Covid a Napoli, la scuola in zona rossa: 200mila alunni in attesa dei nuovi turni

Sul tema torna ad intervenire l'assessore alla sanità regionale Pier Luigi Lopalco, con i dati di uno studio che mostrano un'incidenza del contagio maggiore tra i docenti nel periodo in cui le scuole sono state aperte. (LecceSette)

E per farlo c’è “bisogno di un adeguato livello di sicurezza nelle scuole, compresa anche la questione trasporti” La scuola a distanza è una scuola che si è ritirata dai corpi e non può essere testimone di verità”. (Tecnica della Scuola)

È stato un fine settimana, pur essendoci le vacanze di Pasqua, impegnativo per i dirigenti scolastici che tuttavia hanno il tempo anche oggi per organizzare la riapertura delle scuole per infanzia, primaria e la prima media. (ilmattino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr