Protesta per le riaperture: «Senza risposte, la prossima volta saremo 10 mila»

Protesta per le riaperture: «Senza risposte, la prossima volta saremo 10 mila»
Corriere TV INTERNO

Per il futuro della protesta, invece: “Se non ci daranno risposte entro 48 ore, alla prossima manifestazione saremo in 10 mila”.

Il ristoratore modenese vestito da sciamano alla manifestazione: “C’erano degli infiltrati violenti” - Ansa /CorriereTv. Hermes Ferrari, il ristoratore modenese titolare della pizzeria Regina Margherita che ha partecipato alla manifestazione di protesta dei ristoratori ieri a Roma vestito da sciamano come l'americano Jake Angeli durante la rivolta di Washington, ha chiarito: “La reazione della polizia è stata spropositata, ma crediamo anche noi che ci fossero degli infiltrati”. (Corriere TV)

Su altre fonti

Tra le manifestazioni quella organizzata a Santa Rita ha visto la partecipazione anche di numerosi negozianti, compresi quelli di attività aperte A Napoli i commercianti sfilano con le croci contro le restrizioni imposte dal governo. (Corriere Quotidiano)

Finora pura fantascienza, tant’è che un eventuale promozione dell’Emilia Romagna in fascia arancione comporterebbe il ritorno sui banchi solo del 50% degli alunni Talmente vivi: la protesta degli studenti delle scuole superiori della città ha ormai luogo a oltranza, sei giorni alla settimana, per tutta la mattinata o quasi. (il Resto del Carlino)

Nonostante le scarse adesioni a Modena e a Reggio, proclamò che sarebbe andato avanti fino in fondo. «Io ho aperto da gennaio, perché da un anno non è cambiato nulla, nonostante tutte le chiusure», ha detto Ferrari (La Gazzetta di Reggio)

Covid, nuove manifestazioni. Landini, "Blocco dei licenziamenti fino a fine ottobre"

Significa che il moto di rabbia di ieri non nasce da desideri sediziosi, ma da un’autentica disperazione. Pensiamo di rabbonire questi nuovi poveri con le elemosine di ristori e sostegni? (Nicola Porro)

Roma, 8 apr. Così il premier Mario Draghi in conferenza stampa (LaPresse)

Hanno preso parte alle manifestazioni anche alcuni gestori di attività non interessate dalle chiusure disposte dal governo. “Le violenze vanno sempre condannate e quelli che si sono macchiati di violenza sono persone che non hanno la mia vicinanza […] (News Mondo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr