Malagò: «Il Governo deve istituire un ministero dello Sport»

Malagò: «Il Governo deve istituire un ministero dello Sport»
Per saperne di più:
Milan News 24 SPORT

Giovanni Malagò, presidente del CONI, ha sottolineato la necessità di istituire un ministero dello Sport. Il Governo deve istituire un ministero dello Sport” è la frase che, come riferito da ANSA, il presidente del CONI Giovanni Malagò ha detto nel suo intervento al Consiglio Nazionale.

Una proposta che arriva dopo mesi di polemiche con Valentina Vezzali, attuale sottosegretaria, presente a Palazzo H insieme col capo dipartimento Sport del governo Michele Sciscioli

(Milan News 24)

Ne parlano anche altri giornali

Nel nostro Paese una persona su quattro ogni anno ha esperienza di un problema di salute mentale. (The Intruder News)

Prosegue, leggendo un documento: “Nello stesso tempo lo sport, di base e di vertice, deve essere interamente affidato al Coni e alle sue articolazioni territoriali, in stretta sinergia con gli organismi sportivi”. (OA Sport)

L'ex schermitrice e adesso Sottosegretario allo Sport Valentina Vezzali ha dovuto parare la stoccata facendo notare "un pregiudizio nei confronti di Sport e Salute mentre occorrerebbe un confronto aperto e costruttivo (Pianetabasket.com)

Gianni Petrucci: Il governo difende lo sport solo se asseconda ciò che chiede lo sport

«Usciamo dall’equivoco una volta per tutte - ha detto -: serve un progetto unico dello sport che parta dallo sport e lo metta a disposizione del governo». È qualcosa, ma con la dialettica tra le parti arrivata a questo punto per riportare la pace servirà altro (ilmessaggero.it)

La pandemia, e non solo la pandemia, ha lasciato grossi strascichi: un crollo preoccupante di tesserati, molti giovani abbandonano lo sport. "Sta partendo il bonifico di 8 milioni e 828 mila euro, che sono il conto dei premi ai medagliati di Tokyo 2020" (La Repubblica)

Così il presidente del Coni: «Serve l’istituzione di un ministero dello Sport sul modello di altri Paesi europei, che si occupi delle politiche pubbliche per la diffusione della pratica sportiva e per risolvere le storiche problematiche dell’impiantistica». (Sportando)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr