Vaccino, ecco perché «la seconda dose non va mai saltata». La ricerca americana

Vaccino, ecco perché «la seconda dose non va mai saltata». La ricerca americana
ilmattino.it SALUTE

La seconda dose di vaccino «non va mai saltata».

APPROFONDIMENTI VACCINI Pfizer o AstraZeneca più efficaci contro la variante Delta?.

Rilevando che la prima dose aumenta i livelli di anticorpi specifici per SARS-CoV-2, come previsto, ma non tanto quanto la seconda

Il team ha selezionato 56 volontari sani e ha prelevato campioni di sangue in diversi momenti, prima e dopo la prima e la seconda dose di vaccino Pfizer. (ilmattino.it)

Ne parlano anche altri giornali

Rilevando che la prima dose aumenta i livelli di anticorpi specifici per SARS-CoV-2, come previsto, ma non tanto quanto la seconda Martedì 20 Luglio 2021, 10:06 - Ultimo aggiornamento: 10:11. La seconda dose di vaccino «non va mai saltata». (ilmessaggero.it)

È un ragionamento di buon senso: se una regione rimane bianca ci può essere un tipo di utilizzo di Green Pass, ma se una Regione ha criticità maggiori, piuttosto che chiudere si applica il Green Pass più restrittivo". (la Repubblica)

Non appena avremo indicazioni da parte della scienza – conclude Costa – saremo pronti, perchè la struttura per somministrare la terza dose è già pronta nel nostro Paese” “Un’altra novità all’ordine del giorno è che si va verso la concessione del green pass non più dopo 15 giorni dalla prima dose di vaccino ma dopo il completamento del ciclo vaccinale con le due dosi. (Metropolis)

Green pass solo dopo la seconda dose. Ecco da quando e cosa cambia

Un italiano su due è vaccinato, ha quindi completato il ciclo con entrambe le dosi del farmaco contro il Coronavirus. Secondo quanto emerge dal report del governo, aggiornato alle 17 del 19 luglio, gli italiani immunizzati sono 27.311.228, pari al 50,57% della popolazione over 12. (Open)

Di fatto, ha rilevato Costa, “già tutti sono prenotati per la seconda dose e le Regioni sono tornate a fare i richiami dopo 21 giorni come era inizialmente”. Quanto alla possibilità di una terza dose vaccinale, “siamo in attesa delle indicazioni del Comitato tecnico scientifico che sta valutando le evidenze scientifiche. (AbruzzoLive)

Dalla prossima settimana il passaporto verde sarà valido "solo dopo la doppia dose di vaccino". L'idea di base è quella di accelerare sul Green pass per tenere basso il numero dei contagi ed evitare di tornare al coprifuoco, che soprattutto in estate sarebbe devastante. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr