La stagione in un gol: cosa faceva la Juve mentre De Paul batteva la punizione?

La stagione in un gol: cosa faceva la Juve mentre De Paul batteva la punizione?
La Gazzetta dello Sport SPORT

Ma così tanti svarioni concentrati intorno ad un’unica segnatura sono da record…. Se ripercorrere gli alti e bassi della stagione juventina significa recitare un prolungato rosario di spine (leggi errori o disattenzioni dei singoli), il gol subito dai bianconeri contro l’Udinese ne rappresenta la summa.

Che in questo caso non è summa di sapere in senso dantesco, bensì uno dei massimi esempi di quanti errori si possono concentrare in pochi attimi, per sfortuna bianconera culminati in un gol subito

Il gol subito dopo 10’ contro l’Udinese è il simbolo della stagione bianconera, rosario lunghissimo di reti subite per disattenzioni o errori individuali. (La Gazzetta dello Sport)

Su altri giornali

Potrebbe essere “finalmente” la volta di Dzeko se questi dovesse liberarsi gratuitamente dal contratto che ha in essere per un’altra stagione con la Roma Potrebbe essere proprio De Paul il grande colpo di questo mercato interista. (Sport Mediaset)

A parlare di questo e tanto altro è stato l’ex Napoli Carnevale, oggi osservatore dell’Udinese. Uno dei giocatori che potrebbe lasciare la propria squadra è Rodrigo De Paul, da sempre obiettivo delle nostre big. (Europa Calcio)

Ma La Gazzetta fa sapere che la partita è ancora aperta: “Alla porta hanno bussato anche altri importanti club stranieri. Anche perché De Paul da qualche mese ha cambiato agente, rivolgendosi ad un volto noto a Casa Milan: Mino Raiola (SOS Fanta)

De Paul dispiaciuto: «Dico questo dopo la sconfitta contro la Juventus»

Pereyra 6,5 - Non solo per quanto riguarda la nazionalità, parla la stessa lingua di Rodrigo De Paul. Bravo a capirsi con De Paul, in fase difensiva non soffre mai prima con Bernardeschi e poi con Kulusevski. (TUTTO mercato WEB)

Se Kulusevski è forte. Si è sentito tradito da Agnelli'. Corsa Champions, Pirlo si aggrappa a Ronaldo: "Ha voglia di vincere". Pirlo e lo scudetto all'Inter: "È capitato. (ilBianconero)

Le sue parole. Tutti preparano la partita per vincere e tutti vogliono i tre punti, ma alla fine vince solo uno, oggi abbiamo giocato bene contro una squadra che lotta per il campionato e per la Champions e sono dispiaciuto per il risultato» (Juventus News 24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr