Cuba, la comunità internazionale condanna ancora il blocco economico statunitense

Redattore Sociale ESTERI

Il sistema è stato costruito di fatto su un ricatto internazionale che ha coinvolto anche gli alleati di Washington: tutte le società straniere con interessi negli Stati Uniti avrebbero dovuto affrontare pressioni e sanzioni in caso di rottura dell’embargo.

L’articolo integrale di Diego Battistessa (da Medellin, Colombia), Embargo Cuba, Onu: “Il blocco economico Usa vìola i diritti umani”, può essere letto su Osservatorio Diritti

L’embargo mirava a non fare entrare approvvigionamenti a Cuba ed è stato istituito nel bel mezzo della Guerra Fredda. (Redattore Sociale)

Se ne è parlato anche su altre testate

Si va verso l’intesa. Come riporta la Gazzetta dello Sport, Franck Kessié ora pensa soltanto all’Olimpiade giapponese e il suo silenzio (insieme a quello del suo agente George Atangana) non lascia propriamente tranquillo il Milan. (Europa Calcio)

Obama, nel 2016, aveva scelto l’astensione, ma con Trump prima e ora con Biden, si è ritornati al voto contrario. Ma se Obama aveva teso una mano a Cuba, Trump prima e Biden ora hanno usato e usano la loro politica destabilizzante per strangolare definitamente questa piccola nazione. (quoted business)

Noi siamo una squadra giovane, stiamo crescendo, ma il secondo posto della stagione scorsa dice che siamo sulla strada giusta. L’ho capito subito: il Milan è il posto giusto per me. (Europa Calcio)

Fidel Castro. In questi giorni stiamo assistendo ad una delle peggiori messe in scena della mafia anticubana e del suo padre padrone, il governo degli Stati Uniti. E questo è possibile solo grazie al suo sistema socialista, scelto dalla stragrande maggioranza della popolazione. (Telejato)

Nel 2006, poi, le restrizioni si erano aggravate, le aziende dovevano scegliere: o si commercia con Cuba o con gli Stati Uniti. Sono stati anche cancellati i voli regolari e charter per l’intero Paese, ad eccezione dell’Avana, le cui frequenze sono state anch’esse limitate. (Il Bene Comune)

Ora, questi esseri viscidi potranno davvero vivere in un castello di migliaia di chilometri quadrati, altro che i pulciosi manieri medievali di quell’Europa che ha sfruttato e massacrato Paesi meravigliosi… come per esempio il Belgio il Congo. (Avanti!)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr