Coronavirus, da Barcellona a Mykonos: ecco le mete turistiche dove torna il coprifuoco

Coronavirus, da Barcellona a Mykonos: ecco le mete turistiche dove torna il coprifuoco
Il Sole 24 ORE ESTERI

2' di lettura. Con l'impennata insidiosa dei contagi tornano in alcune delle mete turistiche europee più gettonate i coprifuoco anti Covid.

Mykonos è tra le sei regioni greche classificate al livello arancione di sorveglianza, a causa della diffusione del coronavirus prevalentemente a causa della variante Delta.

Altre misure anti contagio tra Paesi. Si tenta il possibile per mettere un freno all'escalation di coronavirus anche altrove

Per Mykonos stop anche alla musica. (Il Sole 24 ORE)

Su altri media

I paesi più interessati sono quelli dove sentiamo che ci sono persone bloccate: Spagna, Malta, Grecia. Ravenna, 18 luglio 2021 - ​Un gruppo di giovanissimi è tornato dalla Grecia col Covid. (il Resto del Carlino)

“Il fatto che siano state adottate misure restrittive non ci fa certo stare tranquilli” spiega Mario che dovrebbe partire con la compagna nel prossimo fine settimane I casertani a Mykonos preoccupati, chi deve partire ci pensa. (CasertaNews)

Ciò a causa della diffusione della variante Delta, ma a Mykonos c’è pure il problema delle feste clandestine. Coprifuoco dall’1 alle 6 e musica bandita nei locali per tutto il giorno, fino al 26 luglio. (Il Sussidiario.net)

Covid a Mykonos, scatta il coprifuoco ma la gente resta in strada: pronti due Covid Hotel

Da Mykonos temono oltre l’impennata di contagi anche un’impennata di disdette visto l’aumento dei casi e le nuove restrizioni L’impennata di contagi a Mykonos preoccupa Napoli e la Campania. (Teleclubitalia.it)

Nell’isola greca, in particolare, presa d’assalto in estate specie da giovanissimi, fino al 26 luglio la musica sarà vietata nei ristoranti, nei caffè e nei club e solo coloro che vanno e vengono dal lavoro (o per emergenza medica) sono autorizzati a muoversi tra l’una e le sei del mattino (Livingcesenatico)

L'EPIDEMIA Covid a Napoli, aumentano i ricoveri: al Cotugno i ragazzi tornati da. «Il Covid colpisce solo dopo le sei, lo sanno tutti», commenta una turista napoletana lamentando la serata mancata del giorno prima. (ilmattino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr