Video | Carabiniere in pensione assassinato a colpi di pistola in mezzo alla strada

Video | Carabiniere in pensione assassinato a colpi di pistola in mezzo alla strada
LeccePrima INTERNO

Sul posto militari della tenenza locale, ma anche del Ros

All'arrivo del 118, per l'uomo non c'erano più speranze.

Freddato vicino casa, dopo aver cenato con la sorella.

La tragica scoperta in contrada Tarantina, non lontano da Copertino, sulla strada che conduce verso San Pietro in Lama.

(LeccePrima)

Se ne è parlato anche su altri giornali

L'ex maresciallo dei carabinieri è stato ucciso sotto casa da un killer incappucciato nella serata di ieri. Ha sparato all'ex maresciallo diversi colpi di pistola prima di scappare e far perdere le sue tracce. (Fanpage.it)

L’uomo sarebbe uscito percorrendo pochi metri fino al cancello all'esterno dell'abitazione, in una zona con scarsa illuminazione: è qui che è stato ucciso da due colpi sparati da un killer incappucciato da una distanza ravvicinata. (LecceSette)

È per questo che gli investigatori battono soprattutto la pista privata A quanto si apprende, nella caserma di Lecce i carabinieri hanno portato alcune persone. (Corriere del Mezzogiorno)

Omicidio Copertino, si scava nella vita del Carabiniere per trovare il movente. Sequestrato un fucile

Silvano Nestola ucciso a Copertino (Lecce). La vittima è Silvano Nestola, un maresciallo dei carabinieri di 46 anni: è stato ucciso nella tarda serata di lunedì in contrada Tarantino, nei pressi della strada sterrata che collega il suo comune di residenza a San Pietro in Lama (Today.it)

È successo ieri sera intorno alle 22, in contrada Tarantino. Ci sarebbero alcune persone fermate per l'omicidio. Un ex maresciallo dei carabinieri a riposo di 46 anni è stato ucciso a colpi d’arma da fuoco a Copertino, in provincia di Lecce. (LaPresse)

L’assassino che a volto coperto ha premuto il grilletto sapeva di trovarlo lì, in contrada Tarantino. E alcuni fucili sono stati sequestrati all’uomo di San Donaci accompagnato in Caserma per essere ascoltato insieme alla sua famiglia. (Leccenews24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr