Calano i contagi nel riminese ma ancora 5 vittime. Calano i ricoveri regione

Calano i contagi nel riminese ma ancora 5 vittime. Calano i ricoveri regione
News Rimini SALUTE

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 205 nuovi casi; a seguire Reggio Emilia (168), Rimini (166), Ferrara (144), Ravenna (143); poi Piacenza (86), Modena (79), Cesena (61).

Tornano sotto quota 200 i nuovi contagi in provincia di Rimini, oggi sono 166 con 93 sintomatici.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 229 (-8 rispetto a ieri), 2.679 quelli negli altri reparti Covid (-51). (News Rimini)

Su altri media

I tamponi positivi sono pari al 17,6% dei tamponi effettuati nella settimana (la settimana precedente erano il 14,1%). Secondo il report, i nuovi positivi in Sicilia sono 11.508, valore più alto del 66% rispetto alla settimana precedente, quando si era già registrato un aumento del 36,2%. (Giornale di Sicilia)

Sono 15.774 i tamponi positivi al coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. I ricoverati nei reparti ordinari sono invece 187 in meno rispetto a ieri, per un totale di 23.525 unità. (Gazzetta di Parma)

Prima della pandemia infatti, i posti letto di terapia intensiva dell’Apss superavano di poco le trenta unità. “Se la capienza fosse calcolata sui posti letto attualmente disponibili – il commento dell’esponente di Futura – l’occupazione sarebbe di gran lunga peggiore di quella attuale, già drammatica. (il Dolomiti)

Covid, pazienti in terapia intensiva rischiano disfunzioni cerebrali

Al Covid center di Civitanova occupati 53 posti letto, 17 a Camerino, 48 all'ex Malattie infettive di Macerata. Tornano salire i ricoveri per Covid nelle Marche. In tutta la regione ad oggi ci sono 14.264 persone in isolamento fiduciario, di queste 2.783 sono nel Maceratese (172 i sintomatici). (Cronache Maceratesi)

L'area bianca scatterà con "incidenza sotto i 50 casi settimanali ogni centomila abitanti, Rt sotto 1 e indice di rischio basso. E' difficile quest'area possa scattare nel breve ma iniziamo ad indicare un percorso di speranza per i mesi che verranno" sottolinea Speranza. (Rai News)

Da decenni il Vanderbilt University Center ha condotto ricerche in merito ed è giunto a redigere linee guida di terapia intensiva approvate dalle società mediche in diversi Paesi. Il delirio in terapia intensiva è associato a costi medici più elevati e a una maggiore probabilità di demenza, fino alla morte. (il Giornale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr