Covid. Speranza: "Drammatico mutamento rischio in regioni. Terapie intensive sopra soglia critica"

Covid. Speranza: Drammatico mutamento rischio in regioni. Terapie intensive sopra soglia critica
Rai News INTERNO

E' difficile quest'area possa scattare nel breve ma iniziamo ad indicare un percorso di speranza per i mesi che verranno" sottolinea Speranza.

L'area bianca scatterà con "incidenza sotto i 50 casi settimanali ogni centomila abitanti, Rt sotto 1 e indice di rischio basso.

Così il ministro della Salute, Roberto Speranza, riferendo oggi alla Camera sulle nuove misure per fronteggiare l'emergenza da Covid-19. (Rai News)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Coronavirus, Zanella: “Anche i dati sulle terapie intensive non tornano, qual è la capacità reale del sistema trentino?'' Com’è noto da tempo il Trentino mostra i dati peggiori d’Italia per quanto riguarda i ricoveri in ospedale e i posti letto occupati in terapia intensiva. (il Dolomiti)

In tutta la regione ad oggi ci sono 14.264 persone in isolamento fiduciario, di queste 2.783 sono nel Maceratese (172 i sintomatici). Al Covid center di Civitanova occupati 53 posti letto, 17 a Camerino, 48 all'ex Malattie infettive di Macerata. (Cronache Maceratesi)

Si tratta di Emilia Romagna (45%), Friuli Venezia Giulia (53%), Lazio (45%), Liguria (42%), Marche (50%), Piemonte (46%), Provincia autonoma di Bolzano (46%), Provincia autonoma di Trento (57%), Puglia (41%) e Veneto (43%). (Open)

I 1.000 posti “gonfiati” delle terapie intensive hanno abbassato la soglia del rischio in Veneto, causando ritardi decisivi

Alla Multimedica non è consentito l'accesso nei reparti Covid, ma negli altri reparti le visite ai malati critici sono consentite. A undici mesi dall'inizio della pandemia, negli ospedali della Lombardia l'accesso dei parenti alle terapie intensive Covid resta vietato. (La Repubblica)

Sembra che la stessa situazione si stia vivendo alla rianimazione del Policlinico dove su 14 posti 12 sono occupati. Un dato che preoccupa maggiormente arriva dai numeri di alcune terapie intensive. (La Sicilia)

Quindi basare ogni valutazione sui 1000 posti teorici altera il risultato. Perché il Veneto diventa prima regione in Italia per la dotazione di posti in terapia intensiva? (Il Mattino di Padova)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr