Dieselgate Volkswagen, accordo con Winterkorn, Stadler e altri ex: il gruppo sarà risarcito con 288 milioni - Quattroruote.it

Dieselgate Volkswagen, accordo con Winterkorn, Stadler e altri ex: il gruppo sarà risarcito con 288 milioni - Quattroruote.it
Quattroruote ECONOMIA

Stefan Knirsch, ex membro del consiglio di gestione dell’Audi, pagherà un milione di euro e Wolfgang Hatz, già consigliere della Porsche, 1,5 milioni.

Circa diciotto milioni saranno rimborsati da vari dirigenti: Winterkorn, che tra l’altro oggi ha ricevuto una nuova incriminazione dalla Procura di Berlino per presunta falsa testimonianza in atto pubblico (è accusato di aver fornito false informazioni durante un’audizione al Parlamento tedesco) ha concordato il pagamento di 11,2 milioni di euro, mentre Stadler verserà 4,1 milioni. (Quattroruote)

Se ne è parlato anche su altri giornali

E' stata di gran lunga l'indagine piu' completa e complessa effettuata in un'azienda nella storia economica tedesca. In particolare, stando all'accordo approvato dal Consiglio di sorveglianza, Winterkorn rimborsera' 11,2 milioni di euro, mentre Rupert Stadler, ex presidente del Board di Audi ed ex membro del Cda di Wolkswagen, paghera' 4,1 milioni. (Borsa Italiana)

In particolare l'accusa sarebbe quella di aver coperto, tra il 2009 e il 2015, l'utilizzo di alcuni software in grado di alterare la raccolta dati dei motori diesel Volkswagen ha comunicato di aver trovato un accordo da 288 milioni di euro con quattro ex dirigenti per il dieselgate. (HDmotori)

Winterkon, continua il tabloid, dovrà quindi essere sottoposto a un processo. Secondo l'accusa l'ex top manager, nell'ambito del dieselgate, avrebbe mentito rispondendo alla Commissione parlamentare in merito al momento in cui avesse appreso delle irregolarità dei motori che permettevano di alterare i dati sulle emissioni dei gas. (Tiscali.it)

La Procura di Berlino accusa Winterkorn di falsa testimonianza

"In Edicola", la newsletter di presentazione del numero in uscita in edicola con anteprime e approfondimenti (1 invio/mese). "Club Motori", news, prove su strada e tutte le principali novità sul mondo dell'automotive, oltre a offerte in esclusiva per la community di Quattroruote (1 invio/settimana). (Quattroruote)

L'ex ceo di Volkswagen Martin Winterkorn in un'immagine del 2017. Secondo l'accusa l'ex top manager, nell'ambito del dieselgate, avrebbe mentito rispondendo alla Commissione parlamentare in merito al momento in cui aveva appreso delle irregolarità dei motori che permettevano di alterare i dati sulle emissioni dei gas. (Bluewin)

In base agli accordi, Rupert Stadler, ex capo della divisione Audi, pagherà 4,1 milioni di euro, l'ex dirigente Audi Stefan Knirsch 1 milione di euro e l'ex dirigente Porsche Wolfgang Hatz 1,5 milioni di euro. (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr