Palazzo Carignano, la speranza mai realizzata di Torino

Palazzo Carignano, la speranza mai realizzata di Torino
Torino Top News ECONOMIA

Palazzo Carignano è noto anche per essere la sede dell’attuale Museo Nazionale del Risorgimento Italiano, ma in realtà ne ospita anche un altro.

Si trova infatti nell’omonima piazza Carignano, a due passi da piazza Castello e a meno di due dal popolare Museo Egizio.

Un Parlamento mancato. All’indomani della creazione del Regno d’Italia, Palazzo Carignano si presentava troppo piccolo per poter ospitare tutti i deputati

La storia di Palazzo Carignano. (Torino Top News)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Tempo di lettura: 2 minuti. Il progetto Palazzo Contemporaneo porterà nuove residenze di lusso nel mercato degli immobili della città di Torino. La nascita del nuovo Palazzo Contemporaneo a Torino: i dettagli. (Mole24)

Questo investimento del Fondo 'Gran Torino' nel capoluogo piemontese, rappresenta la seconda acquisizione dopo Palazzo Gran Torino, acquisito a giugno 2021 da un altro fondo immobiliare sempre gestito da Generali Real Estate SGR, per un totale di circa 30.000 metri quadrati. (Borsa Italiana)

Co-investitore e partner operativo è la torinese Crea.Re Group, fondata nel 2017 dall’avvocato d’affari e consulente di Elite-Borsa Italiana Andrea Tessitore e da Simone Pansa. Lo stabile, costruito negli anni ‘70, verrà demolito e ribattezzato «Palazzo contemporaneo»: al suo posto nuovi appartamenti su 12.000 metri quadrati. (Corriere della Sera)

Gli inglesi puntano su Torino e si comprano il palazzo del film «Profondo Rosso»

Proprio Crea.Re Group, con Zetland Capital, ha dato vita al fondo “Gran Torino”, fondo di investimento alternativo immobiliare di tipo chiuso gestito da FinintvInvestments Sgr, che ha acquisito il palazzo di corso Stati Uniti 21-23 che verrà totalmente riqualificato. (La Stampa)

Si tratta quindi della seconda operazione del Fondo costituito a marzo 2021 da Crea.Re Group e Zetland Partner e gestito da Finint Sgr: un fondo immobiliare che investirà fino a 100 milioni di euro in immobili residenziali nelle principali città del nord Italia. (La Stampa)

Con un investimento da 100 milioni di euro gli inglesi di Zetland Capital hanno comprato due palazzi di pregio a Torino: uno è l'iconico immobile di Via Roma, quello della Fontana del Po immortalata nel film cult «Profondo Rosso». (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr