Britney Spears e lo sfogo verso il padre: ‘se non vi piace quello che vedete, smettetela di seguirmi’

Britney Spears e lo sfogo verso il padre: ‘se non vi piace quello che vedete, smettetela di seguirmi’
Informazione Oggi CULTURA E SPETTACOLO

La sua battaglia contro il padre è iniziata già da tempo, anche se i primi risultati non hanno dato buon esito.

Britney Spears, su Instagram è un fiume in pena. Britney Spears da 13 anni è praticamente controllata dal padre, che gli ha procurato tanta sofferenza.

Britney e il suo sfogo. L’artista ha deciso di non esibirsi più in pubblico fino a quando non si libererà del padre.

Britney Spears e lo sfogo verso il padre: ‘se non vi piace quello che vedete, smettetela di seguirmi’. (Informazione Oggi)

La notizia riportata su altri media

“Lascio, non mi esibirò su nessun palcoscenico fino a che mio padre avrà la gestione di cosa posso indossare, dire, fare o anche pensare“. !“, afferma la star che prosegue nella sua battaglia legale per liberarsi dal controllo del padre, al quale è sottoposta da 13 anni. (Il Quotidiano Italiano - Nazionale)

Inserito: Meno di 2 ore fa. Lì continuò a chiedere che il padre fosse accusato di abuso di potere e rimosso dalla carica di reggente. (Travely.biz)

!”, aggiunge la star continuando nella sua battaglia per liberarsi dal controllo del padre, al quale è sottoposta da 13 anni. La star ha di recente appoggiato per la prima volta l’hashtag #FreeBritney, il movimento attorno al quale si sono radunati i suoi numerosi fan, alcuni famosi come Miley Cyrus e Ariana Grande (Libertà)

Britney Spears per la prima volta usa «liberate Britney» dopo la vittoria in Tribunale contro il padre

L’unica cosa che ho ora è la speranza, e la speranza è difficile da uccidere”, ha aggiunto. Così come lo sono le sue due apparizioni in tribunale per chiedere che il padre, al quale vuole fare causa, venga rimosso (L'HuffPost)

Ha sempre lavorato però con costanza, producendo tre album negli ultimi tredici anni e cantando regolarmente sul palco di Las Vegas, dove era un artista, un’esperienza che si è conclusa bruscamente nel 2019. (FUTURA MEMORIA)

Per la prima volta la cantante statunitense ha usato l'hashtag #FreeBritney in un post su Instagram. IL CASO Britney Spears, la misteriosa telefonata al 911 contro gli. (Il Messaggero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr