La Silk Faw sbarca a Gavassa: ennesimo schiaffo di Reggio a Modena

La Silk Faw sbarca a Gavassa: ennesimo schiaffo di Reggio a Modena
La Pressa ECONOMIA

Da Reggio Emilia arriva un ennesimo schiaffo, dopo quello clamoroso della stazione Mediopadana, a Modena: Silk-FAW, la joint venture tra Silk EV, società internazionale di ingegneria e design automotive, e FAW, uno dei maggiori produttori automobilistici cinesi, ha annunciato oggi che il nuovo sito produttivo di auto elettriche di alta gamma verrà realizzato nella frazione di Gavassa, nel comune di Reggio Emilia. (La Pressa)

Su altri giornali

Mancava solo l’ufficialità e ora che è arrivata, la Motor Valley italiana si prepara ad accogliere una nuova eccellenza. A Reggio Emilia nasceranno i modelli della serie S del marchio Hongqi: S9, supercar disegnata dal designer italiano da Walter De Silva, e S7 (FormulaPassion.it)

Al suo interno, Reggio Emilia è centrale per le competenze locali in ambito meccatronica e robotica, fondamentali per il futuro del Made in Italy industriale. «L’Emilia-Romagna viene scelta per realizzare un progetto di portata mondiale- sottolinea Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia-Romagna- (Corriere della Sera)

L’hypercar – l’auto sportiva di lusso completamente elettrica ‘Hongqi S’ (presentata due settimane fa al Salone di Shanghai) e il suv S7 – saranno realizzati a Reggio. È ufficiale: la Silk-Faw aprirà qui da noi il suo maxi stabilimento italiano, confermando le anticipazioni dei giorni scorsi (il Resto del Carlino)

Nuova hypercar elettrica, la fabbrica del futuro sorgerà a Gavassa. Dall'America: “Reggio perfetta per noi”. VIDEO

Qui verranno progettati e realizzati i modelli della serie S di Hongqi: Hongqi S9, la prima della serie “S”, progettata da Walter De Silva, ma anche la Hongqi S7. La scelta dell’area è stata al centro di una videoconferenza stampa ieri in Comune a Reggio Emilia (Emilia Romagna News 24)

Qui verranno progettati e realizzati i modelli della serie S di Hongqi: Hongqi S9, la prima della serie “S”, progettata da Walter De Silva, ma anche la Hongqi S7. La scelta dell’area è stata al centro di una videoconferenza stampa oggi in Comune a Reggio Emilia (ModenaToday)

Le ricadute, dalle imprese all’università, saranno importanti: “Reggio Emilia è una area iconica che risponde perfettamente alle nostre necessità logistiche e produttive. Leggi e guarda anche. Reggio Emilia. (Reggionline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr