Meloni all'Anci: definire meglio l’abuso d’ufficio, no alla paura della firma

Meloni all'Anci: definire meglio l’abuso d’ufficio, no alla paura della firma
la Repubblica INTERNO

“Penso che sia arrivato il momento di affrontare il tema della responsabilità degli amministratori locali”. Così la presidente del Consiglio Giorgia Meloni intervenuta con un video-messaggio all’assemblea dell’associazione nazionale dei comuni italiani (Anci). “E' assolutamente necessario, per come la vedo io, definire meglio, a partire dall'abuso d'ufficio, le norme penali che riguardano i pubblici amministratori, norme il cui perimetro è oggi così elastico da prestarsi a interpretazioni che sono troppo discrezionali", ha detto Meloni, sottolineando che questo rende “le scelte rischiose, con la conseguenze della “paura della firma” che inchioda la Nazione. (la Repubblica)

La notizia riportata su altri media

Lo ha detto Giorgia Meloni, intervenendo in videocollegamento, all'assemblea dell'ANCI. (ilmessaggero.it)

", non avrei mai mancato la presenza di persona" in condizioni normali ma "come sapete non siamo in una condizione di normalità:o, in cui ci sonocome lasulla quale. Lo ha detto, intervenendo in videocollegamento, all'assemblea dell'ANCI. (Borsa Italiana)

Nei primi incontri con le amministrazioni emersa la necessità di maggiore coordinamento, collaborazione più forte fra il governo, la filiera istituzionale e i corpi intermedi: serve lavoro di squadra, collaborazione strutturale per risolvere le criticità in tempo reale e arrivare all'obiettivo. (ilmessaggero.it)

Sala Araba: visite al cantiere aperto al Museo Borgogna

Così la presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, intervenendo in videocollegamento all'Assemblea dell'Anci, in corso a Bergamo. (L'HuffPost)

Bergamo, 24 nov. (Adnkronos) – "Chiedo aiuti sia per i nostri feriti, che per l'energia: vi saremmo enormemente grati per questo. Accogliamo la vostra amicizia e vi ringrazio per il tempo che mi avete dedicato. (Yahoo Notizie)

Dallo scorso mese di settembre i visitatori del Museo Borgogna sono coinvolti in diretta nei lavori del cantiere della Sala Araba. La Sala Araba ha ospitato anche la registrazione di alcuni brani del chitarrista e compositore Sergio Sorrentino, Arabian Improvisation, proprio dedicate al locale del Museo Borgogna. (Periodico Daily)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr