Chiude la Timken «Licenziati così non è accettabile»

Chiude la Timken «Licenziati così non è accettabile»
Brescia Oggi ECONOMIA

«È stato un fulmine a ciel sereno - commenta Roberto Cadei, da 27 anni in azienda -.

Un applauso di sdegno, fischi e urla di indignazione hanno accompagnato l’uscita dallo stabilimento di Villa Carcina di Andy Dillon, direttore europeo del gruppo statunitense Timken specializzato nella produzione di cuscinetti ingegnerizzati per l’automotive.

Nessun preavviso, nessun segnale di crisi.

Lavoro nel laboratorio metallurgico, al controllo ingresso materiali. (Brescia Oggi)

Su altre testate

Annunciata la chiusura dello stabilimento della Timken a Villa Carcina, in provincia di Brescia, dove lavorano 106 dipendenti. Sindacati: "Mise convochi un tavolo". (Sky Tg24 )

Di nuovo una multinazionale del settore automotive, decide di licenziare, dopo la Gkn a Firenze e la Gianetti Ruote in Brianza” scrive su Facebook la Fiom spiegando che la Timken di Villa Carcina “questa mattina ha comunicato la chiusura immediata dello stabilimento senza neanche l’utilizzo degli ammortizzatori sociali. (L'HuffPost)

I 106 lavoratori dell’azienda, che lavora dell’indotto dell’ industria automobilistica, sono già in sciopero e presidio permanente fuori dalla fabbrica. Ascolta o scarica (Radio Onda d'Urto)

Brescia, chiude la multinazionale Timken: 106 lavoratori in sciopero

Brescia - Fulmine a ciel sereno ieri per 106 lavoratori della Timken, azienda multinazionale con sede a Villa Carcina in Valle Trompia, specializzata nella produzione di cuscinetti ingegnerizzati e leader del settore automotive. (IL GIORNO)

E' urgente inoltre far ripartire il tavolo del settore automotive per affrontare la fase di transizione e individuare gli investimenti e gli strumenti per la tutela dell'occupazione e dell'industria”. Si stimano infatti a centinaia di migliaia, se non a milioni, i posti di lavoro a rischio in tutta Europa. (BresciaToday)

La multinazionale Timken di Villa Carcina a Brescia questa mattina ha comunicato la chiusura immediata dello stabilimento. La sua storia inizia quando Henry Timken, nel 1898, brevetta il cuscinetto a rulli conici da lui ideato. (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr