Green Pass: finalmente, con Draghi, una politica che sa dire no

L'HuffPost INTERNO

La buona politica è soprattutto questo: saper prendere decisioni e portarle a termine senza rincorrere qualsiasi spinta che venga dal basso.

Non sarà un caso, infatti, che quando il gioco si fa duro la politica italiana semplicemente non gioca più: è successo con Ciampi, è successo con Monti e adesso sta succedendo con Mario Draghi.

Finalmente una politica che sa dire no, che sa tenere fede alle decisioni prese: sul green pass e sui tamponi gratuiti Mario Draghi, di fronte alla solita brutta politica italiana sindacalizzata, debole e ignava, ha tenuto duro e ha continuato per la sua strada. (L'HuffPost)

Ne parlano anche altre testate

Nel caso in cui il lavoratore acceda al luogo di lavoro senza Green pass, "il datore di lavoro deve poi effettuare una segnalazione alla Prefettura ai fini dell’applicazione della sanzione amministrativa Davanti ai cancelli sono stati affissi alcuni striscioni, con le scritte ‘Il lavoro è un diritto, tamponi gratis’ e ‘No al ricatto del green pass nei luoghi di lavoro’. (Adnkronos)

Quarantacinque minuti di incontro, non nella Sala Verde come da consuetudine ma nello studio privato di Mario Draghi. Misure corpose ma non sufficienti ad arginare la protesta che in questi giorni si è diffusa in alcuni settori del Paese (L'HuffPost)

Ma il governo, già prima della cabina di regia, aveva fatto sapere di non considerare alcun rinvio Sono due le strade percorribili, a poche ore dall’entrata dell’obbligo di green pass in tutti i luoghi di lavoro, con controlli ai tornelli. (Il Dubbio)

Dimensioni testo Piccolo. Normale. Grande. L’Italia di Mario Draghi non si ferma. La spinta gentile del green pass ha funzionato. (Nicola Porro)

I clienti devono verificare il green pass dei tassisti o degli autisti di vetture a noleggio con conducente? I clienti non sono tenuti a verificare il green pass dei tassisti o dei conducenti di NCC (TargatoCn.it)

In Italia siamo abituati a una stampa che esalta Mario Draghi anche se va dal salumiere, al supermercato, o se cucina da sé il brasato. Tutti temi approfonditi nell’inchiesta di FQ MillenniuM, come anche il caso della lettera della Bce all’Italia che accelererà la caduta dell’ultimo governo guidato da Silvio Berlusconi, nel novembre 2011. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr