Usa: negò strage di Sandy Hook, il cospirazionista Alex Jones dovrà pagare 4 milioni

Usa: negò strage di Sandy Hook, il cospirazionista Alex Jones dovrà pagare 4 milioni
La Stampa ESTERI

Le famiglie dei 20 bambini e delle altre persone massacrate da Adam Lanza nella scuola elementare nel 2012 avevano chiesto 150 milioni di dollari

.

Alex Jones, il noto cospirazionista di destra fondatore del sito InfoWar che per anni nelle sue trasmissioni ha bollato la carneficina nella scuola elementare di Sandy Hook come una «bufala» del governo e le famiglie delle vittime «attori», è stato condannato a pagare un risarcimento di 4 milioni di dollari. (La Stampa)

Su altri media

Federico Reynald, uno degli avvocati di Jones, durante le udienze ha ammesso che il suo assistito si è comportato in modo irresponsabile su Sandy Hook Alex Jones, il cospirazionista fondatore del sito Infowars, dovrà pagarli come risarcimento alle famiglie delle vittime della strage nella scuola elementare di Sandy Hook. (Open)

Alex Jones in tribunale a Austin lo scorso luglio - Ap. Alex Jones in tribunale a Austin lo scorso luglio - Ap. Fandonia Jones, storica stangata per il re delle fake news. La condanna del provocatore e pseudo giornalista Alex Jones a risarcire 49 milioni di dollari di danni ai genitori dei bambini massacrati nell’eccidio di Sandy Hook va oltre la singola causa per diffamazione e assesta un colpo all’epidemia di pseudo informazione (Il Manifesto)

Stati Uniti Alex Jones condannato: quando il complottismo ti presenta il conto. Per il fondatore di InfoWars la strage della scuola di Sandy Hook era una messinscena studiata a tavolino per attaccare le lobby delle armi – I suoi «seguaci» hanno perseguitato per anni le famiglie delle piccole vittime – Dovrà pagare un risarcimento di 4,1 milioni di dollari (Corriere del Ticino)

Tutti i guai di Alex Jones: altri 45 milioni da pagare alle famiglie di Sandy Hook e l’indagine su Capitol Hill

Jones ha precedentemente affermato di non essere riuscito a trovarne. Il conduttore ha rifiutato di assumersi la responsabilità dell'impatto delle sue bugie, attribuendole a «una forma di psicosi del passato in cui pensavo che tutto fosse inscenato» (Vanity Fair Italia)

Ma i suoi guai giuriziari non sono finiti Ora ha ammesso: "Vera al 100 per cento". (la Repubblica)

Tutti gli altri guai di Alex Jones: 45 milioni da pagare alle famiglie di Sandy Hook e l’indagine su Capitol Hill. I prossimi appuntamenti in tribunale. Non solo i familiari di Lewis. E anche per Alex Jones non sembra che sia finita. (Open)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr