Obbligo Green pass: sciopero indetto dal Coordinamento dei lavoratori portuali e disagi nei trasporti

ilfriuliveneziagiulia.it INTERNO

Non è stata convalidata dalla Commissione di Garanzia quindi è una manifestazione non autorizzata che impedisce l’accesso dei lavoratori al porto e blocca l’attività.

In merito al rifiuto di annullare la protesta nonostante le le aziende abbiano dato la disponibilità ad accollarsi il costo del tampone, Volk chiarisce: “Perché solo ai lavoratori portuali?

Trieste – Il Clpt – Coordinamento dei lavoratori portuali di Trieste ha aderito allo sciopero dal 15 al 20 ottobre proclamato dai sindacati Fisi – Federazione italiana sindacati intercategoriali e Confsafi – Confederazione sindacati autonomi federati italiani. (ilfriuliveneziagiulia.it)

La notizia riportata su altre testate

Riceviamo e con grande piacere pubblichiamo chiedendo la massima diffusione. Saremo al fianco degli studenti che si stanno impegnando in questa battaglia per i diritti di tutti gli italiani. (L'AntiDiplomatico)

Possibili ritardi sulle attività prenotate e programmate. In merito allo sciopero generale nazionale di tutti i settori pubblici e privati proclamato dall’Associazione Sindacale FISI – Federazione Italiana Sindacati Intercategoriali e programmato dalla mezzanotte del 15 ottobre alla mezzanotte del 20 ottobre 2021, l’Asl3 rende noto come: “Ai sensi della legge n° 146/90 e successive modificazioni, si comunica che l’Associazione Sindacale FISI – Federazione Italiana Sindacati Intercategoriali, ha proclamato lo sciopero generale nazionale ad oltranza dalle ore 00.00 del 15 ottobre 2021 alle ore 00.00 del 20 ottobre 2021, di tutti i settori pubblici e privati. (Liguria Notizie)

Leggi anche: Sciopero ad oltranza dal 15 ottobre: contro il Green Pass proteste anche fino a fine anno Sciopero che non sarebbe in regola. Fisi ha proclamato lo sciopero generale di tutti i settori pubblici e privati ad oltranza dalle ore 00,00 del 15 ottobre 2021 alle ore 00,00 del 20 ottobre 2021. (Scuola & Concorsi)

Nelle scorse ore, invece, la Commissione di garanzia sciopero ha formalmento chiesto la revoca degli scioperi dal 15 al 20 ottobre, valutandoli «illegittimi» ed inviando a tal riguardo anche una nota al ministero dell'Interno. (VeronaSera)

AOOGABMI n. 43446, la Federazione italiana sindacati intercategoriali (F.I.S.I) ha però comunicato la conferma dello sciopero generale dal 15 ottobre al 20 ottobre 2021, specificando come lo stesso sia da configurarsi generale, nonché ricadente nella fattispecie di cui all’articolo 2, comma 7, della legge n. (Tuttoscuola)

Sulla protesta dei portuali di Trieste. “Siamo tranquilli e determinati –ha affermato Volk-. La nostra proposta è di rinviare di un mese l’entrata in vigore di questo decreto, ciò darebbe la possibilità al governo di ripensare il provvedimento. (Il Tabloid)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr