Fronte del porto: illegittimi gli scioperi dal 15 al 20 ottobre. Il venerdì nero della protesta contro il green pass

Fronte del porto: illegittimi gli scioperi dal 15 al 20 ottobre. Il venerdì nero della protesta contro il green pass
VeronaSera INTERNO

Il blocco di venerdì è confermato, ci saranno sorprese perché non si fermerà solo il porto di Trieste.

Non mi fermerei a quello di Genova, quasi tutti i porti si fermeranno»

sopra richiamata, con riferimento ai suddetti scioperi generali precedentemente proclamati per il giorno 11 ottobre 2021».

Nel frattempo gli eventuali segnali di distensione sembrano non arrivare, al contrario è massima l'incertezza circa la giornata di venerdì 15 ottobre che potrebbe rivelarsi alquanto problematica. (VeronaSera)

La notizia riportata su altre testate

Possibili ritardi sulle attività prenotate e programmate. In merito allo sciopero generale nazionale di tutti i settori pubblici e privati proclamato dall’Associazione Sindacale FISI – Federazione Italiana Sindacati Intercategoriali e programmato dalla mezzanotte del 15 ottobre alla mezzanotte del 20 ottobre 2021, l’Asl3 rende noto come: “Ai sensi della legge n° 146/90 e successive modificazioni, si comunica che l’Associazione Sindacale FISI – Federazione Italiana Sindacati Intercategoriali, ha proclamato lo sciopero generale nazionale ad oltranza dalle ore 00.00 del 15 ottobre 2021 alle ore 00.00 del 20 ottobre 2021, di tutti i settori pubblici e privati. (Liguria Notizie)

Tra le motivazioni dello sciopero la difesa del diritto a lavorare e a circolare senza green pass e la lotta alla discriminazione tra vaccinati e non vaccinati. Il Dipartimento di Scienze Politiche è chiuso al pubblico. (GenovaToday)

La riportiamo integralmente:. — Contro lo sblocco e ogni forma di licenziamento e contro la delocalizzazione della produzione. Nel mirino della sigla sindacale il Green pass e le politiche del governo Draghi. (Oltre.tv)

Sciopero dal 15 al 20 ottobre scuola, precisazioni sull’adesione

Per questo, chiede al governo almeno una proroga per l’entrata in vigore dell’obbligo, così da concordare nuove regole per la logistica. Ma cosa succederà domani 15 Ottobre con il Green Pass obbligatorio quasi ovunque, anche sul posto di lavoro? (vulturenews.net)

Portuali: “Con proroga Green Pass discutiamo”. «Siamo determinati sulle nostre posizioni, ma siamo sempre disponibili a discutere con chiunque». La democrazia vincerà», scrive il Clptdi Trieste in merito alla circolare dal Governo che parla di illegittimità dello sciopero (Metro)

“deve ritenersi lecita la scelta del lavoratore di aderire ad una sola delle due giornate di sciopero proclamate dalle sigle sindacali Sciopero generale dal 15 al 20 ottobre, proclamato dall’Associazione Sindacale F. (Scuolainforma)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr