Omicidio a Vittoria La vittima era un ex pentito

Omicidio a Vittoria La vittima era un ex pentito
Live Sicilia Live Sicilia (Interno)

Le indagini sono condotte dalla squadra mobile di Ragusa e dal commissariato di Vittoria.

(RAGUSA) – Un ex collaboratore di giustizia, Orazio Sciortino, 51 anni, è stato ucciso con colpi d’arma da fuoco nelle campagne di Vittoria, nel Ragusano.

La notizia riportata su altri media

Sciortino, cinquantenne, raccontò i vari aspetti della mafia locale e dei suoi rapporti con quella gelese contribuendo alla ricostruzione dei vari omicidi fino alla strage di San Basilio di Vittoria del 2 gennaio 1999 che causò cinque vittime. (ragusah24.it)

E’ la “lettura” della sparatoria che viene fatta dal pentito Orazio Sciortino, ex picciotto del clan Carbonaro-Dominante di Vittoria. “Avevano detto di stare attento e io non uscivo”. (RagusaOggi)

In Sicilia, stamane, i carabinieri del comando provinciale di Palermo hanno ammanettato ben 11 persone. Mafia: freddato un ex collaboratore di giustizia a Ragusa. (BlogLive.it)

La città ripiomba negli anni bui? Condividi su:. E’ stato ritrovato cadavere, lungo la strada Vittoria – Santa Croce Camerina, in un appezzamento di terreno non lontano dalla strada provinciale, Orazio Sciortino, pentito di mafia, ex “picciotto” del clan Carbonaro-Dominante di Vittoria. (RagusaOggi)

A notare il corpo un passante che ha poi chiamato la polizia. Il suo corpo è stato rinvenuto per terra con evidenti segni di violenza sul collo lungo in un appezzamento di terreno vicino alla strada provinciale che collega la stessa Vittoria a Santa Croce Camerina (Quotidianodiragusa.it)

Sciortino raccontò agli inquirenti alcuni retroscena di episodi malavitosi, contribuendo alla ricostruzione dei vari omicidi verificatisi nel Vittoriese negli anni bui, fino alla strage di San Basilio di Vittoria del 2 gennaio 1999, meglio nota come strage del Bar Esso, che causò 5 vittime. (CorrierediRagusa.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr