Herbert difende Bottas: “Verstappen e Leclerc soffrirebbero contro Hamilton”

Herbert difende Bottas: “Verstappen e Leclerc soffrirebbero contro Hamilton”
Approfondimenti:
FormulaPassion.it SPORT

Anche Verstappen o Leclerc faticherebbero contro Hamilton”.

Così a inizio stagione Valtteri Bottas ha sottolineato l’onore ma anche l’onere di essere un pilota Mercedes, ma di dover dividere il box con Lewis Hamilton.

“Corro contro il pilota più forte della storia, almeno secondo i numeri.

Herbert ritiene che la critica e gli appassionati siano ingenerosi nei confronti di Bottas: “Lottare alla distanza con Hamilton è molto difficile. (FormulaPassion.it)

Ne parlano anche altre fonti

Verstappen vive di contraddizioni, si diceva. Max Verstappen vive nella contraddizione, vive di contraddizioni. (Undici)

Poi, sapendo che i sorpassi oltre i limiti di curva 4 non erano consentiti, ha ‘spinto’ Verstappen ad attaccarlo proprio in quel punto. 11 anni dopo, a Monza, Hamilton si è trovato invece a subire la difesa ‘muscolare’ di Charles Leclerc. (FormulaPassion.it)

La Gazzetta dello Sport ricorda: “ad esclusione dei top team, lo stipendio dei piloti è caratterizzato dalla variabile dei bonus legati ai punti conquistati La cifra di cui si parla, secondo indiscrezioni che proseguono da settimane, è di 30 milioni di dollari, al cambio 25 milioni di euro. (FormulaPassion.it)

Formula 1, in arrivo un tetto agli stipendi dei piloti

"Vettel avrebbe dovuto prendere un anno di pausa dalla Formula 1 per capire le sue esigenze". La pensa così Helmut Marko, consigliere Red Bull ed ex mentore del pilota tedesco, che in un'intervista a Formel1. (Corriere dello Sport.it)

Ma lo stesso discorso si potrebbe fare anche con la Red Bull, dove Max Verstappen fino a quest’anno può contare su un ingaggio da nababbo garantito dalla Honda: circa 40 milioni di dollari Adesso sono i ricchissimi guadagni dei piloti a finire nel mirino (clicca qui per vedere i loro stipendi). (La Gazzetta dello Sport)

Per quanto riguarda le cifre, le indiscrezioni parlano di un massimo di 30 milioni di dollari in totale per entrambi i piloti, escludendo bonus e diritti di immagine personali. Come riporta la Gazzetta dello Sport, la Federazione internazionale e Liberty Media, proprietaria della F1, faranno circolare a breve una proposta per stabilire un tetto massimo agli stipendi dei piloti. (Calcio e Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr