Il Pd e il M5s temono di trovarsi ad ottobre in mezzo alle macerie - ItaliaOggi.it

Il Pd e il M5s temono di trovarsi ad ottobre in mezzo alle macerie - ItaliaOggi.it
Italia Oggi INTERNO

Insomma, il «non detto» di questi giorni è che sia i nuovi 5Stelle che dalle parti del Nazareno temono ad ottobre di ritrovarsi in mezzo alle macerie

Insomma, chi alla fine del primo turno starà avanti avrà anche i voti dell'alleato che è rimasto indietro».

Per il Pd sembra non essere un vulnus, «non mi strappo le vesti se non riusciamo immediatamente a risolvere tutti i problemi», spiega il segretario dem. (Italia Oggi)

Ne parlano anche altre testate

Qui si andrà ognuno per conto proprio, con la speranza di stringere un’alleanza quando ci sarà il ballottaggio. Il Pd come prima forza a mediare, e al Centro magari l’Azione di Calenda che potrebbe creare interesse e attrarre ciò che resterà di Forza Italia e del campo liberale, riformista e moderato (Dire)

Letta glissa sul punto, si limita appunto a sottolineare la necessità di superare le rivalità che hanno segnato il centrosinistra in passato. Un'alleanza che dovrà essere «tra persone che si stimano», avverte Letta, e che dovrà andare oltre il Pd, M5s e la sinistra ecologista di Elly Schlein, anche lei presente all'incontro. (DiariodelWeb.it)

«Oggi molti teorizzano un fronte ‘ampio e competitivo’, di sapore progressista, di cui dovrebbero essere assi portanti il Partito Democratico e il Movimento 5 Stelle. Su questo punto, quello della collocazione politica, Conte ha garantito che il M5S conserverà la sua vocazione «trasversale e popolare». (Il Manifesto)

Governo, Salvini: Letta ossessionato da Salvini e Lega, mi spiace

Secondo il cronista però i fatti storici non reggono la tesi di Conte: «stavi con Salvini e venivi elogiato da Trump (con il memorabile “Giuseppi”, ndr) sui migranti». Letta l’alleanza la vorrebbe fare («l’unico modo per battere le destre») ma mica tutti sono convinti, come dimostra già solo oggi l’ex Presidente Dem Matteo Orfini sui social «Conte: “con i miei Governi porti mai rimasti chiusi”. (Il Sussidiario.net)

(LaPresse) – “Il “metodo Salvini”? Lo dice il leader della Lega Matteo Salvini. (LaPresse)

Ma se stai fuori dal governo come la Meloni, puoi solo protestare”, ha concluso Salvini Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, ai microfoni di ‘Rete Veneta’. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr