Covid, Speranza alla Camera: “Recrudescenza del virus, serve unità”

Covid, Speranza alla Camera: “Recrudescenza del virus, serve unità”
Reggionline INTERNO

Secondo l’ultimo monitoraggio della cabina di regia – riportato da Speranza nelle comunicazioni alla Camera – 12 regioni e province autonome sono ad alto rischio, 8 sono a rischio moderato, di cui 2 in progressione a rischio alto, e una sola regione è a rischio basso.

Sono 12 le regioni a rischio alto.

Tutto quello che si poteva e si doveva fare per approvvigionarsi del vaccino è stato fatto con attenzione e per tempo”. (Reggionline)

Ne parlano anche altre fonti

“Osserviamo un peggioramento generale della situazione nel paese. Quando tutti i parametri peggiorano contemporaneamente abbiamo l’obbligo di prendere nuove misure proporzionate. E il governo ritiene inevitabile prorogare al 30 aprile lo stato di emergenza che scade il 31 di gennaio”. (Il Fatto Quotidiano)

Tre punti cruciali per il futuro prossimo dell'Italia sono stati elencati dal ministro della Salute Roberto Speranza nell'informativa alla Camera sulle misure anti-Covid. (gonews)

I prossimi mesi saranno molto difficili, non possiamo affrontarli pensando di essere già fuori pericolo”. Covid-19, Speranza: ‘sconfiggeremo il virus’. Il ministro della Salute, nella sua comunicazione sulle misure anti Covid a cui andremo incontro nei prossimi mesi, ha usato parole in sintonia con il nome che porta. (Scuolainforma)

Zona bianca, Speranza: “Non scatterà a breve, ancora 12 regioni a rischio”

Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, in Aula alla Camera. 01_33 Camera webtv Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev (Il Messaggero)

I provvedimenti saranno approvati tra giovedì e venerdì per subentrare al Dpcm in scadenza il 15 gennaio. Dappertutto sul territorio nazionale continueranno ad essere proibiti i movimenti tra regioni, tranne che per gli ormai noti motivi. (RagusaNews)

Potrebbero riaprire cinema, teatri, sale da concerto, piscine, palestre. “È difficile però che questa area possa scattare nel breve ma indichiamo un percorso di speranza” ha sottolineato il ministro della Salute che in un altro passagio della sua relazione alla Camera ha ricordato che “Sono 12 le Regioni a rischio alto” che entreranno in zona arancione. (Salernonotizie.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr