Esposito: 'Italiano piace, ma c'è un grosso problema. Cavani, bomber assoluto'

Esposito: 'Italiano piace, ma c'è un grosso problema. Cavani, bomber assoluto'
AreaNapoli.it SPORT

Il grosso problema è che se Italiano retrocede in B col suo Spezia, il presidente del Napoli, con quale faccia potrebbe presentarlo come nuovo trainer azzurro?".

Paolo Esposito, giornalista, ha parlato del possibile nuovo allenatore del Napoli: "Spalletti non vale l'ingaggio che chiede".

"Il mio amico Edinson Cavani è ancora un fortissimo attaccante e nonostante le 34 primavere, ha ancora un "fisico bestiale". (AreaNapoli.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Resiste anche il nome di Vincenzo Italiano, ma il preferito del patron azzurro resta l'ex allenatore dell'Inter che potrebbe tornare dunque in sella sulla panchina partenopea Il Napoli a fine stagione dirà addio a Gennaro Gattuso, Luciano Spalletti è in pole position soprattutto per la sua grande esperienza. (AreaNapoli.it)

De Maggio, inoltre, aggiunge: "Si fanno i nomi di diversi allenatori per la panchina azzurra, quello che posso dire con certezza, è che la società sta lavorando per assicurare la soluzione migliore per il futuro roseo della squadra. (AreaNapoli.it)

La più grande fesseria del mondo!” LO SFOGO DI FEDELE SU DE LAURENTIIS. Di seguito le parole dell’ex dirigente Enrico Fedele, intervenuto a Canale 8 per parlare del Napoli. (CalcioNapoli1926.it)

Napoli, col Cagliari senza margine d'errore: Gattuso con una conferma ed una novità

Intanto Gattuso…. Il Cagliari sta limando gli ultimi dettagli in vista della delicata trasferta contro il Napoli, in programma domani (ore 15.00) allo stadio Maradona. Il match tra Napoli e Cagliari è alle porte: gli isolani lottano per la salvezza e i partenopei per un posto in Champions League. (Cagliari News 24)

Ridimensionamento. "Sarà ridimensionamento", lo avranno scritto così tante volte certi tromboni negli ultimi 10 anni, smentiti ogni volta dai fatti. (Tutto Napoli)

La squadra di Gattuso è padrona del proprio destino perché con quattro vittorie ed un pareggio sarebbe matematicamente in Champions, considerando gli scontri diretti delle rivali, il calendario lascia ben sperare ma un solo errore potrebbe vanificare tutto lo sforzo degli ultimi mesi. (TUTTO mercato WEB)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr