Nizza, la situazione è grave. Sindaco chiede il blocco: "Non venite qui"

Nizza, la situazione è grave. Sindaco chiede il blocco: Non venite qui
Approfondimenti:
ilGiornale.it ESTERI

In aumento i casi di Covid a Nizza, dove il sindaco ha chiesto un confinamento della città durante i fine settimana.

"I test saranno un elemento essenziale per rassicurare insegnanti e genitori e limitare la progressione del virus” , ha spiegato Estrosi

Come riporta il Corriere della Sera, a Nizza nell'ultima settimana si sono registrati 751 nuovi casi ogni 100 mila abitanti, contro 190 su scala nazionale. (ilGiornale.it)

La notizia riportata su altri giornali

Il provvedimento entrerà in vigore da venerdì, per una durata di 15 giorni. In Francia preoccupa il nuovo picco di contagi da coronavirus registrato a Nizza , dove nell'ultima settimana sono stati segnalati 751 nuovi casi ogni 100 mila abitanti, contro 190 su scala nazionale. (Sky Tg24 )

Già comunicata la consegna immediata di 3.500 dosi supplementari del vaccino Pfizer-BioNTech, mentre nei prossimi giorni arriveranno altre migliaia di dosi del vaccino AstraZeneca in foto: Il sindaco di Nizza, Christian Estrosi. (Fanpage.it)

APPROFONDIMENTI MONDO Boom di contagi a Nizza: 751 casi ogni 100 mila abitanti. L'ultima settimana, infatti, c'è stata una vera e proria esplosione di contagi, decisamente superiore alla media nazionale che è di 190 ogni 100 mila. (Il Messaggero)

La Francia rafforza controlli di frontiera con l'Italia

Nei prossimi due fine settimana, da venerdì alle 18 a lunedì alle 6, a Nizza e nelle altre località sul mare, le più colpite dalla variante inglese, le uscite di casa saranno consentite solo con un attestato, per un’ora di tempo, e in un raggio di cinque chilometri dal proprio domicilio. (Corriere della Sera)

La Francia cambia strategia di comunicazione. Così oggi sui media francesi non c’è più spazio nemmeno per Vittoria Colizza, la fisica romana specialista in malattie infettive chiamata a orientare le scelte del governo francese (Il Messaggero)

Il prefetto della regione di Nizza, le Alpes-Maritimes, al confine con l’Italia, ha annunciato oggi il “rafforzamento dei controlli alle frontiere” nell’ambito della stretta che prevede per 15 giorni un lockdown parziale durante il week-end sul litorale. (Ticinonews.ch)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr