Roma, bambina di 4 anni morta per un malore dopo pranzo. Lutto cittadino a Mentana

Corriere di Rieti INTERNO

Bimba di 4 anni muore in casa: era andata a riposare dopo pranzo.

La donna ha detto ai carabinieri che la bambina ha avuto un malore subito dopo essersi sdraiata sul letto per riposare.

Il Comune di Mentana, intanto, è pronto a dichiarare il lutto cittadino quando in occasione delle esequie per l’ultimo saluto alla bambina

Solo dopo gli esami autoptici la famiglia potrà riavere la salma della piccola e celebrare i funerali. (Corriere di Rieti)

Su altri giornali

La madre ha raccontato ai sanitari del 118 che la figlia si era messa a letto per riposare dopo pranzo, ma poco dopo è stata colta da un malore Roma, bambina di 4 anni morta in casa. Sul posto il 118 con l’eliambulanza. (L'Occhio)

Al momento si ipotizzerebbe un malore durante la digestione, ma sarà l'autopsia a chiarire le cause del decesso. L'allarme è scattato nel primo pomeriggio quando la madre, una 43enne, ha contattato il 118. (corriereadriatico.it)

Roma, bambina di 4 anni muore per un malore dopo pranzo. La bambina avrebbe accusato un malore poco dopo, per cui si sarebbe lamentata con la madre, la quale avrebbe quindi chiamato i soccorsi (Thesocialpost.it)

La donna ha raccontato che dopo mangiato la piccola ha accusato un malore improvviso ed è andata a dormire. La tragedia però si è consumata pochi minuti dopo, quando la 43enne è andata a controllare e ha scoperto che la piccola non respirava più. (Bigodino.it)

Il corpo della piccola, ormai senza vita, è stato portato al policlinico Umberto I dove sarà sottoposta a esame autoptico Un malore durante la digestione dovrebbe essere la causa del decesso della bambina, ma sarà l’autopsia a chiarire le cause del decesso. (Paolo Gianlorenzo)

A far scattare l’allarme è stata la madre, una donna di 43 anni, che ha raccontato che la bimba dopo pranzo è andata a letto per riposare e poco dopo ha accusato un malore. Bimba di 4 anni muore in casa a Mentana: i soccorsi. (L'Occhio)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr