Maltempo, 165 morti confermati in Germania e 27 in Belgio

Maltempo, 165 morti confermati in Germania e 27 in Belgio
Cronachedi.it - Il quotidiano online di informazione indipendente ESTERI

Solo tra qualche settimana sarà possibile dire quanti danni dovranno essere risarciti”, ha detto il presidente tedesco, Frank-Walter Steinmeier, dopo aver incontrato abitanti e soccorritori a Erftstadt

– Sono circa 180 le persone decedute nell’ondata di maltempo che ha colpito Germania e Belgio.

Nelle zone più colpite del Belgio è andata anche la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, che con il premier Alexander De Croo ha incontrato abitanti e soccorritori. (Cronachedi.it - Il quotidiano online di informazione indipendente)

La notizia riportata su altri giornali

È salito a 156 morti e 670 feriti il bilancio delle vittime delle inondazioni che hanno colpito la Germania occidentale. Stamattina la polizia ha comunicato che nella sola regione della Renania-Palatinato i morti sono 110, portando il bilancio delle vittime in tutto il Paese a 156 comprese le 45 confermate nel Nord Reno Vestfalia. (L'Occhio)

Il livello dell'Isar è in risalita a Monaco e dintorni, mentre in alcune zone alpine è stato necessario far evacuare svariati residenti Un incubo, come ammesso dalla stessa Merkel: «Non sappiamo nemmeno il numero delle persone scomparse». (Ticinonline)

Facebook Shares AGGIONAMENTO DOMENICA 18 LUGLIO ORE 10 Sono più di 180 i morti confermati dalle alluvioni di questa settimana in Germania, che con 156 morti ha il più alto numero di vittime, e in Belgio che ne conta 27. (La Voce dell'Isola)

156 vittime accertate: si aggrava il bilancio dell’alluvione in Germania

Il primo ministro belga, Alexander De Croo, e la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, si sono recatia nelle aree più colpite per incontrare residenti, soccorritori e funzionari locali. (tvsvizzera.it)

Il lavoro interminabile dei soccorritori nei piccoli centri abitati travolti dal fango sta portando alla luce sempre più vittime col passare delle ore. Sono ancora centinaia le persone disperse nelle regioni del Nord Reno-Westfalia e della Renania-Palatinato. (InMeteo)

Aggiornato a questa mattina, domenica 18 luglio, il bilancio delle vittime nello stato tedesco sudoccidentale della Renania-Palatinato è di 110, scrive la Bild, citando il dipartimento di polizia di Coblenza che ha segnalato 12 nuovi decessi. (Sputnik Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr