Matteo Renzi, bordate contro Luigi Di Maio: "Perde la faccia e la dignità per salvare la poltrona"

Matteo Renzi, bordate contro Luigi Di Maio: Perde la faccia e la dignità per salvare la poltrona
Corriere dell'Umbria INTERNO

03 agosto 2022 a. a. a. Matteo Renzi contro Luigi Di Maio.

Pare che al momento abbia accettato di prendere questo posto e correre con il simbolo del Pd, Luigi Di Maio.

Un posto garantito come capolista del Partito Democratico a tutti i leader dei partiti in coalizione.

Ho lasciato il Partito Democratico perché non condividevo le idee di quel gruppo dirigente.

E a chi mi chiede se useremo il diritto di tribuna rispondo: mi chiamo Matteo Renzi, io, non Luigi Di Maio

(Corriere dell'Umbria)

Su altri media

Secondo il leader di Italia viva, che correrà da solo alle elezioni del 25 settembre, "siamo alla contraddizione". Cosa che si è affrettato a commentare su Twitter subito dopo l'ufficialità del patto: "Abbiamo voluto Draghi al governo, soli contro tutti (Liberoquotidiano.it)

Troveremo qualche eccellente individualità dell'economia, della cultura, della scienza e dell'amministrazione», ha detto il presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi a Non stop news su Rtl 102.5. Quanta più sarà la forza che gli elettori daranno a +Europa/Azione, tanto più sarà possibile proseguire le politiche del governo Draghi». (ilmattino.it)

Mercoledì 3 agosto 2022 - 17:53. Renzi: io non mi faccio candidare dal Pd per la poltrona. "Pare che Di Maio abbia accettato, dov'è la dignità?" E a chi mi chiede se useremo il diritto di tribuna rispondo: mi chiamo Matteo Renzi, io, non Luigi Di Maio (Agenzia askanews)

Renzi dice che il Pd gli ha offerto un posto sicuro in Parlamento e che lui ha rifiutato

Pare che al momento abbia accettato di prendere questo posto e correre con il simbolo del PD, Luigi Di Maio. Così, in un post su Facebook, il leader di Iv, Matteo Renzi. (Gazzetta di Parma)

Un posto garantito come capolista del PD a tutti i leader dei partiti in coalizione. Pubblicità. "Pare che al momento abbia accettato di prendere questo posto e correre con il simbolo del PD, Luigi Di Maio (La Sicilia)

E a chi mi chiede se useremo il diritto di tribuna rispondo: mi chiamo Matteo Renzi, io, non Luigi Di Maio Renzi dice che il Pd gli ha offerto un posto sicuro in Parlamento e che lui ha rifiutato Matteo Renzi ha raccontato di aver ricevuto l’offerta dal Pd di un posto in Parlamento, ma di aver detto di no: “Ho lasciato il PD perché non condividevo le idee di quel gruppo dirigente. (Fanpage.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr