Telescopi hawaiani catturano una stella massiccia sul punto di trasformarsi in supernova

Telescopi hawaiani catturano una stella massiccia sul punto di trasformarsi in supernova
Tom's Hardware Italia SCIENZA E TECNOLOGIA

Per la prima volta, abbiamo visto esplodere una stella supergigante rossa!”. Pan-STARRS ha rilevato per la prima volta la stella massiccia nell’estate del 2020 attraverso l’enorme quantità di luce irradiata dalla supergigante rossa.

Il team ha rapidamente catturato il potente flash e ha ottenuto il primo spettro dell’esplosione energetica, chiamato supernova 2020tlf, o SN 2020tlf, utilizzando lo spettrometro di imaging a bassa risoluzione (LRIS) dell’Osservatorio Keck. (Tom's Hardware Italia)

Su altre fonti

Lo studio, pubblicato sul prestigioso The Astrophysical Journal, ha preso il via nell'estate del 2020 attraverso la rilevazione di una grande quantità di luce irradiata dalla supergigante rossa. Foto di WikiImages da Pixabay. (METEO.IT)

Osservazioni precedenti mostravano infatti come le supergiganti rosse fossero relativamente quiescenti prima della loro morte, senza prove di eiezioni violente o emissioni luminose. Si tratta di una scoperta che sfida le precedenti idee su come le supergiganti rosse si evolvono subito prima di esplodere, spiegano i ricercatori. (3bmeteo)

In questo caso, per la prima volta gli scienziati hanno potuto analizzare il preludio che porta alla morte, ovvero l’esplosione di una super gigante rossa. Fino ad oggi, non era mai stato possibile provare e confermare una attività così violenta da parte di una supergigante rossa in punto di morte (AerospaceCuE)

Osservata per la prima volta dagli astronomi la morte di una stella gigante. VIDEO

Sputnik Italia [email protected] +74956456601 MIA „Rosiya Segodnya“ 252 60. 2022. Sputnik Italia [email protected] +74956456601 MIA „Rosiya Segodnya“ 252 60. Notiziario. it_IT. Sputnik Italia feedback. (Sputnik Italia)

Un gruppo di ricercatori ha assistito dal vivo per la prima volta nella storia alla morte di una supergigante rossa . “Fino ad ora non avevamo mai confermato un'attività così violenta in una supergigante rossa morente, la si è vista produrre un'emissione molto luminosa, per poi collassare e bruciare", dice. (Tuttosport)

"È come guardare una bomba a orologeria che ticchetta", ha detto una delle autrici dello studio. Per la prima volta degli astronomi hanno potuto osservare in tempo reale la fine della vita di una stella gigante rossa. (Sky Tg24 )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr